lupo aggressivo

Avatar utente
DanieleC
Utente Master
Messaggi: 4247
Iscritto il: 23 set 2008, 01:53
Località: Val di Cornia (LI)
Contatta:
Re: lupo aggressivo

Messaggio da DanieleC » 05 mar 2012, 23:27

avrei voluto vedere quei 10-20 minuti prima che il lupo finisse sotto la macchina, lo stato di agitazione di quel lupo.....
Ascoltateli. I figli della notte... quale dolce musica emettono. (Dracula di Bram Stoker)
Natura e fotografia naturalistica.
Alta Maremma Camera Trapping

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: lupo aggressivo

Messaggio da franco » 05 mar 2012, 23:33

Trovato l'inghippo:
mi sono scervellato per comprendere il motivo della sete nell'avvelenamento da anticoagulante e ora ho la risposta:
La sete è regolata da un meccanismo controllato (non ricordo in quale area dell'encefalo, domani controllo) da recettori che misurano due parametri del sangue
1) la osmolarità del sangue (concentrazione di una soluzione ad esempio salina)
2) la volemia (quantità di sangue circolante)

Ora gli anticoagulanti in effetti non fanno variare questi due valori perchè le perdite ematiche sono minime e il fisico non perde volume totale di liquido ma diminuisce la concentrazione di globuli rossi. In pratica si diluisce il sangue. Però se l'animale avvelenato subisce un trauma la perdita ematica può essere imponente e non riesce a venire contrastata dall'organismo che non ha più un fattore della coagulazione. Questa perdita ematica porta ad un abbassamento della volemia che da come contraccolpo un aumento della sete.
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: lupo aggressivo

Messaggio da hycanus » 05 mar 2012, 23:35

Beh, a mio avviso dal momento che Rigacci chiede a Duccio il suo parere, confrontarsi sulla questione come associazione per il tramite di Franco come medico veterinario mi sembrerebbe una buona credenziale.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: lupo aggressivo

Messaggio da franco » 05 mar 2012, 23:35

Comunque parleremmo di un animale debole o nella fase finale di una anemia oppure con una emorragia in corso
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: lupo aggressivo

Messaggio da hycanus » 05 mar 2012, 23:39

franco ha scritto:...Però se l'animale avvelenato subisce un trauma la perdita ematica può essere imponente e non riesce a venire contrastata dall'organismo che non ha più un fattore della coagulazione. Questa perdita ematica porta ad un abbassamento della volemia che da come contraccolpo un aumento della sete.
Si però, come si spiega il fatto che l' animale ha corso in su e in giù per un paio d' ore apparentemente senza problemi fisici? Va bene la sete, ma se questa fosse stata determinata da un' imponente perdita di sangue (quindi emorragia interna) secondo me la povera bestia entro poco si sarebbe accasciata in terra...continuo ad essere scettico.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: lupo aggressivo

Messaggio da hycanus » 05 mar 2012, 23:43

franco ha scritto:Comunque parleremmo di un animale debole o nella fase finale di una anemia oppure con una emorragia in corso
Mi hai preceduto!
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: lupo aggressivo

Messaggio da franco » 05 mar 2012, 23:51

Sempre che l'animale avesse sete
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: lupo aggressivo

Messaggio da pigrofalco » 05 mar 2012, 23:59

hycanus ha scritto:
franco ha scritto:Comunque parleremmo di un animale debole o nella fase finale di una anemia oppure con una emorragia in corso
Mi hai preceduto!
Vi quotoLO entrambi, temo d'altra parte che un lupo che avesse enucleato atteggiamenti tipo quello li avrebbe ripetuti, quindi o li ha ripetuti e ha preso una fucilata o è morto avvelenato, tertium forse è datur ma lo reputo meno probabile di ieri.
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: lupo aggressivo

Messaggio da franco » 06 mar 2012, 00:05

pigrofalco ha scritto:
hycanus ha scritto:
franco ha scritto:Comunque parleremmo di un animale debole o nella fase finale di una anemia oppure con una emorragia in corso
Mi hai preceduto!
Vi quotoLO entrambi, temo d'altra parte che un lupo che avesse enucleato atteggiamenti tipo quello li avrebbe ripetuti, quindi o li ha ripetuti e ha preso una fucilata o è morto avvelenato, tertium forse è datur ma lo reputo meno probabile di ieri.
da come scrivi mi sembri un po' avvelenato anche te :D
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: lupo aggressivo

Messaggio da pigrofalco » 06 mar 2012, 00:18

franco ha scritto: da come scrivi mi sembri un po' avvelenato anche te :D
cazzo però quanto ci mette a fare effetto... :D :lol:
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."


Rispondi

Torna a “Sezione Staff CSDL”