Finanziamenti per le predazioni in provincia di Pistoia

Lupo e zootecnia. Una convivenza possibile?
Rispondi
Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7056
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Finanziamenti per le predazioni in provincia di Pistoia

Messaggio da hycanus » 30 set 2009, 15:10

La provincia di Pistoia ha aperto un bando rivolto a finanziare progetti di allevatori per interventi di prevenzione e tutela delle loro proprietà

Continuano sul territorio regionale le denunce di allevatori che segnalano attacchi agli allevamenti e ai greggi da parte di cani inselvatichiti. La Regione Toscana a più riprese si è fatta carico del problema cercando al contempo di tutelare il settore zootecnico messo a dura prova nelle sue economie, gli animali da allevamento ma anche specie selvatiche protette come appunto il lupo. Alcuni finanziamenti per opere di prevenzione sono riconosciuti alle province nell'ambito della legge regionale 26/2005 "Tutela del patrimonio zootecnico soggetto a predazione". A tal fine la provincia di Pistoia ha aperto un bando rivolto a finanziare progetti di allevatori per interventi di prevenzione e tutela dei loro allevamenti, che possono essere rappresentati da recinzioni metalliche o elettriche, acquisto e addestramento cani, stalle o ricoveri per gli animali e sistemi di allerta e/o sorveglianza. Il contributo è destinato alle aziende agricole con sede in provincia di Pistoia che esercitano attività di allevamento di specie ovicaprine, bovine, ed equine in possesso dei requisiti di accesso (redditività, competenze professionali e rispetto delle norme in materia di ambiente, igiene e benessere degli animali), che detengono validamente i terreni su cui realizzano le opere e propongono progetti immediatamente cantierabili. Secondo quanto riportato nel bando, spiegano dalla provincia, la selezione delle richieste avverrà in base a criteri di priorità territoriale, la qualifica Iap (Imprenditori agricoli professionali iscritti all'albo LR 45/2007), l'allevamento di capi iscritti al libro genealogico, l'imprenditoria femminile, la tipologia di bestiame da tutelare (precedenza ovicaprini , bovini, equini) e la giovane età. I contributi sono concessi fino ad un massimo del 40% della spesa riconosciuta ammissibile ed effettivamente sostenuti. Il contributo è elevato fino al 50% qualora gli interventi ricadono nelle zone montane o svantaggiate (ex Direttiva 75/268/CEE). Il bando che scade il prossimo 1° novembre è disponibile sul sito internet dell'ente all'indirizzo web: http://www.provincia.pistoia.it/indici/ ... oltura.asp

29.09.2009

Link: finanziamenti predazioni provincia PT

Fonte: intoscana.it
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Finanziamenti per le predazioni in provincia di Pistoia

Messaggio da Federico » 30 set 2009, 15:33

Grazie Luca,
ottima segnalazione.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
DAVIDE78
Utente Master
Messaggi: 1597
Iscritto il: 23 set 2008, 01:56
Località: faenza
Contatta:
Re: Finanziamenti per le predazioni in provincia di Pistoia

Messaggio da DAVIDE78 » 30 set 2009, 17:16

ottimo post :P


Rispondi

Torna a “Conflitto lupo - attività economiche”