Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Documenti riguardanti specificatamente studi e ricerche scientifiche
Avatar utente
Michelangelo
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 837
Iscritto il: 29 gen 2012, 19:36
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da Michelangelo » 27 mag 2014, 07:31

Bel Lavoro Ragazzi, come sempre dedizione e metodo portano ad ottimi risultati!
Michelangelo Angeloni, Consigliere Canislupus Italia.

"È inutile per la pecora essere a favore del vegetarianismo mentre il lupo continua ad avere un'opinione diversa."

Avatar utente
DanieleC
Utente Master
Messaggi: 4247
Iscritto il: 23 set 2008, 01:53
Località: Val di Cornia (LI)
Contatta:
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da DanieleC » 27 mag 2014, 13:19

Michelangelo ha scritto:Bel Lavoro Ragazzi, come sempre dedizione e metodo portano ad ottimi risultati!
Grazie Miche!
Ascoltateli. I figli della notte... quale dolce musica emettono. (Dracula di Bram Stoker)
Natura e fotografia naturalistica.
Alta Maremma Camera Trapping

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da Luciano » 27 mag 2014, 13:34

DanieleC ha scritto:
Luciano ha scritto:Faccio un'altra domanda ... un po' .. "spinosetta" :roll: ... non vogliatemene!
Ritenete fosse necessario il dettaglio con cui avete fornito informazioni circa le varie localizzazioni?
Mi pare che Duccio abbia poi "rivisto" la relazione: anche secondo lui una tale definizione era necessaria?
Se ritenete lo fosse ... perchè?

L.
Figurati Luciano...
per il dettaglio delle localizzazioni intendi la mappa..? (Ci stavo pensando proprio ieri sera....)
Intendo sia la mappa .. sia la localizzazione GPS.
Ritengo che ci possa (debba?) essere una diversificazione fra le informazioni che vengono fornite in ambito scientifico (o comunque in ambiti limitati) .. e quelle che vengono date "in pasto alla rete" senza nessun tipo di "filtro".
Comunque la mia è una semplice considerazione circa la necessità di tale dettaglio .. e magari su questo sarebbe interessante uno scambio di opinioni.

L.

Avatar utente
lorenzo lazzeri
Moderatore
Messaggi: 1758
Iscritto il: 12 nov 2012, 14:57
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da lorenzo lazzeri » 27 mag 2014, 13:53

Mi unisco al coro e mi complimento con voi per l'ottimo lavoro, anche se pure io ho pensato le stesse cose di luciano circa il dare in pasto al web certe informazioni...
siccome anche io mi ero occupato di questo aspetto degli orari di contattabilità, ho trovato interessante quanto ha scritto luciano di dividere la giornata asseconda del periodo diurno/notturno , mi piacerebbe poter approfondire la sua proposta... ovviamente dato che la durata della notte varia significativamente da stagione questo comporta un deficit di confrontabilità degli orari assoluti. In un lavoro Palumbo divide la notte in 10fasce orarie pari al 10% ognuna ed assegnando ogni scatto alla fascia corrispondente, però siccome a me non piaceva questo sistema mii ero scervellato per aggirare il problema senza tuttavia riuscir a trovare una soluzione adeguata.

Avatar utente
lupo_toscano
Utente Senior
Messaggi: 941
Iscritto il: 10 apr 2011, 13:25
Località: piombino (li)
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da lupo_toscano » 27 mag 2014, 21:09

Si magari quei dati sarebbe meglio tenerli oscurati visto il momento che stà vivendo il parco...

Marco

Avatar utente
DanieleC
Utente Master
Messaggi: 4247
Iscritto il: 23 set 2008, 01:53
Località: Val di Cornia (LI)
Contatta:
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da DanieleC » 28 mag 2014, 13:16

Carissimi, la mappa inserita nella relazione è a grande scala e indica
grosso modo l'area in cui abbiamo trovato escrementi e/o tracce ma
siamo rimasti sul vago al contrario di altre relazioni rese pubbliche
(di professionisti) che indicavano posizioni, vallate e numero di
branchi. Nulla toglie che nelle prossime si provveda a mantenere un
maggiore rigore nella divulgazione di certi dati. I dati GPS riportano
solo una parte delle coordinate che servono per identificare la
(ex)posizione delle FT, quindi riteniamo difficile che possano essere
utilizzate.

Cogliamo l'occasione per proporre che si crei un protocollo unico per
CLI da utilizzare per la pubblicazione dei dati o addirittura un
modello a cui far riferimento e standardizzato (anche sui dati), tali
da permettere valutazioni al nostro interno e che possono facilitare
la gestione dei dati per eventuali pubblicazioni/partecipazioni a
livello nazionale. Pensiamo alla gestione di dati particolari (orari,
dati meteo, fenotipo, tipo di fT, ecc) da ritrovare in ogni "nostra"
relazione. Non vogliamo certo presentare delle "tesi universitarie" ma
una certa uniformità di dati e di impaginazione forse renderebbe più
"professionale" il nostro impegno.

Giovanni e Daniele
Ascoltateli. I figli della notte... quale dolce musica emettono. (Dracula di Bram Stoker)
Natura e fotografia naturalistica.
Alta Maremma Camera Trapping

Avatar utente
Dario
Utente Master
Messaggi: 1039
Iscritto il: 18 mag 2009, 17:11
Località: Livorno
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da Dario » 28 mag 2014, 17:53

DanieleC ha scritto:
Cogliamo l'occasione per proporre che si crei un protocollo unico per
CLI da utilizzare per la pubblicazione dei dati o addirittura un
modello a cui far riferimento e standardizzato (anche sui dati), tali
da permettere valutazioni al nostro interno e che possono facilitare
la gestione dei dati per eventuali pubblicazioni/partecipazioni a
livello nazionale. Pensiamo alla gestione di dati particolari (orari,
dati meteo, fenotipo, tipo di fT, ecc) da ritrovare in ogni "nostra"
relazione. Non vogliamo certo presentare delle "tesi universitarie" ma
una certa uniformità di dati e di impaginazione forse renderebbe più
"professionale" il nostro impegno.
Non sarebbe affatto una brutta cosa... anzi.

Avatar utente
giovannimln
Utente Attivo
Messaggi: 146
Iscritto il: 18 set 2010, 20:38
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da giovannimln » 29 set 2014, 22:39

DanieleC ha scritto:...

Cogliamo l'occasione per proporre che si crei un protocollo unico per
CLI da utilizzare per la pubblicazione dei dati o addirittura un
modello a cui far riferimento e standardizzato (anche sui dati), tali
da permettere valutazioni al nostro interno e che possono facilitare
la gestione dei dati per eventuali pubblicazioni/partecipazioni a
livello nazionale. Pensiamo alla gestione di dati particolari (orari,
dati meteo, fenotipo, tipo di fT, ecc) da ritrovare in ogni "nostra"
relazione. Non vogliamo certo presentare delle "tesi universitarie" ma
una certa uniformità di dati e di impaginazione forse renderebbe più
"professionale" il nostro impegno.

Giovanni e Daniele
Sono passati ormai 4 mesi e ripropongo quanto scritto a suo tempo. Credo importante che come CLI vi siano dati il più organici e confrontabili possibile.
Resto/restiamo in attesa dei vostri commenti.
Giovanni

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da Luciano » 30 set 2014, 20:05

giovannimln ha scritto:.... Sono passati ormai 4 mesi ....
Va be dai ... non mettere fretta :twisted: ... :lol:
Il mio punto di vista è che l'idea è sicuramente condivisibile, .. degna di considerazione .. e da valutare sotto ogni aspetto.
L'archiviazione standardizzata dei dati ... credo sia il punto di partenza imprescindibile per lavorare seriamente.
Alcune considerazioni "a ruota libera" .. che vogliono solo servire da spunto per approfondimenti.
Premesso che è un tema che può generare molti attriti (paternità dei dati ... diritto di precedenza nell'utilizzo .... ecc.) ... mi pare che sia fondamentale procedere nella direzione indicata da questi due rompicogl :o ... pardon, amici :roll:
Occorrerebbe, secondo me, creare un database in Arcgis online (se si vuole ottenere una cosa accessibile a molti ... e di rapida consultazione) .. utilizzando la possibilità di usufruire di account gratuiti. Ovviamente l'accesso dovrà essere limitato agli utenti in possesso della password .. che verranno selezionati e autorizzati da? (CD? ... assemblea dei soci? ... comitato scientifico? ... altro?); in alternativa si possono ovviamente utilizzare software diversi (tipo excel) meno "immediati" .... ma di più semplice comprensione.
Il database dovrebbe contenere una serie di "campi" prestabiliti e standardizzati (uguali per ogni "compilatore") ... che potranno essere "interrogati" da chiunque sia autorizzato a farlo.
Mi fermo ... e lascio spazio a chi ne sa più di me! ;) .... chiedendo di non lasciare cadere nel vuoto questa interessante proposta .

L.

P.s. se si utilizzerà Arcgis ... serve un minimo di competenza di "qualcuno" che sia in grado di creare gli "shape files" di partenza che consentano di trasformare le tabelle di dati in mappe tematiche, alle quali ciascuno potrà poi lavorare.

Avatar utente
lorenzo lazzeri
Moderatore
Messaggi: 1758
Iscritto il: 12 nov 2012, 14:57
Re: Resoconto attività nel P.N.di Montioni (LI-GR) 2012-2013

Messaggio da lorenzo lazzeri » 01 ott 2014, 13:39

Scusate ragazzi, farò la parte del polemico antipatico, ma una cosa del genere dovrebbe esser giustificata da uno scopo e fine ben preciso e coordinata e supervisionata da professionisti, persone con lauree specifiche e competenze (si parla di comitato scientifico ma dov'è? chi sono nel cli queste persone? non ci sono a parte Duccio che non può certo fare tutto). Apprezzo non poco il vostro sforzo, e l'ottimo lavoro che da anni state svolgendo in quella zona, di indubbio valore ed interesse, però ritengo che tale materiale, e i dati ottenuti debbano esser gestiti diversamente. Bene che vengano tradotti in qualcosa di concreto e non finiscano nel dimenticatoio ( nell'hard disk di qualche vecchio pc), ma il tutto dovrebbe andare a supportare il lavoro di professionisti che lavorano su quel dato territorio, le amministrazioni pubbliche, nel vostro caso prov. di Livorno Grosseto, l' ente gestore del parco e ibriwolf e non finire su un forum o utilizzarle per partecipare a qualche convegno/concorso, così facendo, a mio modesto parere, si va a scredita una professione. Oltretutto non mi pare che il CLI si prefigga queste finalità, pure alla riunione dei soci si affrontò questa questione, qui si rischia altrimenti di valicare veramente il confine che c'è tra un professionista con le dovute conoscenze e curriculum (che spera di campare con questo tipo di lavoro) e il semplice appassionato che oltretutto rende un servizio in maniera gratuita... Un buon esempio è quel che hanno fatto Alessio e Sabatino nel Parco delle Apuane, il tutto sotto la supervisione e il coordinamento dei tecnici del parco... Scusatemi per questo fastidioso intervento, adesso mi odierete, ma mi sembrava doveroso, e badate bene è riferito a me in primis, che nonostante sia uno studente che un giorno spera di occuparsi di queste faccende, spesso mi spingo fin troppo oltre!


Rispondi