[2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Resoconti, commenti e proposte su campi e viaggi organizzati da Canislupus Italia

Moderatore: nicola sabatino

Avatar utente
nicola sabatino
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 889
Iscritto il: 14 apr 2010, 18:38
[2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da nicola sabatino » 21 gen 2019, 18:04

Luogo: Emilia-Romagna, Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano (RE): http://www.parcoappennino.it
Periodo: Da venerdì 22 a domenica 24 febbraio 2019. Iscrizioni: Entro sabato 16 Febbraio.
Organizzatore: Giovanni Grossi (nickname sul forum: giovanni1968). Contatti: giovo.grossi@gmail.com ; Cellulare: 333 135 1351.
Numero partecipanti: Minimo 6, massimo 15 persone.
Struttura di appoggio: Ostello "La Scuola" di Sologno (http://www.ostellolascuola.com), Villa Minozzo (Reggio Emilia).

Partecipazioni e collaborazioni: Personale del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano per approfondimenti sugli studi in corso, sul progetto LIFE MIRCO-lupo (http://www.lifemircolupo.it/), progetto di ampio respiro della durata di 5 anni che prevede, tra l'altro, la cattura di esemplari morfologicamente anomali, e sullo stato attuale della popolazione del lupo.

Programma sintetico del campo: Grazie alla grande passione di Giovanni Grossi, il campo nel PNATE giunge alla sua 15° edizione!!
Venerdì 22 Febbraio:
- Ritrovo alle ore 13:00 presso l’ostello "La Scuola" di Sologno (RE).
I partecipanti sono pregati di provvedere autonomamente al pranzo prima dell'appuntamento.
- Scarico bagagli e formalità.
- Partenza per un'escursione alle sorgenti del fiume Secchia, nei pressi del passo del Cerreto, il percorso prevede una durata di 4 ore.
- Ore 20:00 circa, cena presso una trattoria alla presenza della Dott.ssa Canestrini e del Dott. Molinari, esponenti del Wolf Apennine Center (WAC), nonchè zoologi ricercatori esperti di lupo. http://www.parcoappennino.it/pagina.php?id=253
- A seguire presentazione didattica sul lupo con immagini, documenti e dibattito con i Tecnici del Parco.
Sabato 23 Febbraio:
- Partenza, dopo colazione, prevista alle ore 08:00.
- Escursione alle pendici del monte Cusna (2120 m), principale vetta dell'Appennino tosco-emiliano.
- Pranzo al sacco.
- Continuazione dell'escursione. In caso di neve a terra, ci saranno buone possibilità di compiere tracciature di lupi (snow tracking).
- Cena in tipica trattoria.
- Dopo cena, serata didattica sul lupo. Poi, con Massimo Gigante (vicepresidente della Società Reggiana di Scienze Naturali), parleremo di anfibi dell’appennino Reggiano: https://srsnsite.wordpress.com/
- A seguire, meteo e concessioni permettendo, sessione notturna di wolf howling.
Domenica 24 Febbraio:
- Partenza, dopo colazione, prevista alle ore 08:00.
- Trasferimento in auto, dall'alto Appennino, verso la collina reggiana. La zona, sebbene antropizzata, è ricca di ungulati e dei loro predatori: qui non troveremo più le faggete caratteristiche delle quote più elevate, ma roverelle e prati stabili.
- Escursione nei pressi di un sito di (rendez vous) utilizzato in passato dal lupo per la crescita dei cuccioli.
- Primo pomeriggio saluti e chiusura del campo.

Alcune delle passate edizioni del campo: Escursioni e trekking: Non sono previsti tragitti propriamente difficili, ma il programma comprende escursioni lunghe, seppur su sentieri buoni e non esposti (possibile presenza di neve). Le uscite si svolgono in un tipico ambiente collinare-montano. E' opportuno quindi che i partecipanti dispongano di una preparazione di base adeguata alle escursioni in tale ambiente nonché di abbigliamento, equipaggiamento e calzature idonee.
Oltre al normale abbigliamento/equipaggiamento da trekking, i partecipanti dovranno disporre di propri zaino e coprizaino, mantella o giacca per la pioggia, torcia (meglio frontale). E' vivamente consigliata una borraccia/bottiglia capiente (1,5 L) per l'acqua! Molto utili possono risultare, oltre al binocolo, le bacchette da trekking, le ghette o i sovrapantaloni impermeabili. Il campo cade a inizio Marzo e sarà necessario un abbigliamento pesante per condizioni di freddo, neve e/o pioggia. Si consiglia quindi un abbigliamento "a strati" ed anche caldo.
NB: Per ovvi motivi, il programma (trekking, wolf howling ed incontri con il Personale del Parco) è suscettibile di modifiche, da parte dell'organizzazione, in base alle condizioni meteo, disponibilità del personale ed alle contingenze.
Al campo non sono ammessi cani od altri animali domestici.

Costi. Saranno costituiti da:
1- Permanenza di 2 notti all'ostello "La Scuola" (pernottamento con prima colazione): 21 € a testa/notte a carico dei partecipanti; 2 cene in osteria (circa 25 € a testa/cena); 2 pranzi al sacco (prezzo da definire). I costi di cene, alloggio e pranzi al sacco sono da versare direttamente in loco ai gestori delle strutture;
2- Quota associativa per il tesseramento 2019 a Canislupus Italia. Vedere modalità di iscrizione all'Associazione alla pagina: http://www.canislupus.it/diventa-socio/
3- Contributo organizzativo campo di 10 € al giorno per l'Associazione Canislupus Italia (tot. 30 €) http://www.canislupus.it/i-campi/
Dal contributo organizzativo sono esenti i Soci sotto i 14 anni;
4- Spese di viaggio, con mezzi propri, a carico dei partecipanti.

Informazioni generali e contatti:
Scrivendo a campi@canislupus.it o direttamente su questo topic del forum. Per contattare direttamente l'organizzatore Giovanni Grossi scrivere a
giovo.grossi@gmail.com o chiamare il numero 333 135 135 1.
Tempi di iscrizioni: entro sabato 16 Febbraio 2019 e/o fino ad esaurimento posti.
Modalità di iscrizione: Come anticipato sopra, prevede il versamento della quota associativa annuale a Canislupus Italia (Socio Ordinario 15 €; Socio Giovane -fino a 18 anni- 10 €; Socio Sostenitore >30 €) ed il versamento del contributo organizzativo di 10 € al giorno a partecipante (tot. 30 euro).

Informazioni su assicurazione, modalità di iscrizione e pagamento:
Si ricorda che per motivi assicurativi la partecipazione ai campi è riservata a tutti coloro che sono in regola con l'iscrizione/tesseramento annuale 2019. La copertura assicurativa prevista attraverso il tesseramento a Canislupus Italia riguarda la Responsabilità Civile e non è prevista una copertura per eventuali infortuni a carico dei partecipanti. Al riguardo l'organizzazione consiglia ai partecipanti di stipulare propria polizza infortuni (modello Club Alpino Italiano). E' obbligatorio quindi che, all'inizio del campo, ogni partecipante compili una dichiarazione liberatoria di responsabilità: http://www.canislupus.it/site/wp-conten ... %C3%A0.pdf
Il pagamento del campo va effettuato, entro i termini indicati (sabato 16 Febbraio 2019), attraverso PayPal all'indirizzo http://www.canislupus.it/diventa-socio/, previa compilazione del form, oppure attraverso bonifico bancario o c/c postale dell'Associazione Canislupus Italia indicando, nella causale di pagamento, a lettere chiare e leggibili: "Versamento di iscrizione annuale (per chi non fosse ancora Socio) e Contributo organizzativo di... (nome, cognome, indirizzo) per partecipazione al campo del... (indicare il campo in questione)":

C/C postale 100 509 8064
intestato a:
Canislupus Italia c/o Museo di Moscheta, 50033 Firenzuola (Firenze).
E' possibile effettuare il pagamento anche tramite bonifico bancario utilizzando questo IBAN: IT 92 O 0760 1028 0000 1005 0980 64.
NB: a seguito del pagamento vi chiediamo cortesemente di inviarne ricevuta via mail a campi@canislupus.it
Nicola Sabatino, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
nicola sabatino
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 889
Iscritto il: 14 apr 2010, 18:38
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da nicola sabatino » 13 feb 2019, 18:04

ANCORA DISPONIBILI POSTI PER PARTECIPARE A QUESTO CAMPO MERAVIGLIOSO, SEGUENDO LE TRACCE DEI LUPI SULLA NEVE!!!
Nicola Sabatino, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 08:34

Eccoci di ritorno dal campo.

Sono stati tre giorni intensi e divertenti e nonostante siano tanti anni che organizzo queste attività continuo ad entusiasmarmi ed arricchirmi.
Il gruppo, interessato e gioviale ha fatto il resto.
Ringrazio di cuore i nostri due relatori, Luigi Molinari e Massimo Gigante per la loro pazienza e competenza.
Grazie a loro abbiamo approfondito le nuove problematiche della specie e compreso la complessità della fauna dell’Appennino.

L’obbiettivo del primo giorno –le sorgenti del Secchia – è stato difficoltoso da raggiungere in quanto nel versante Nord la neve deformata ha costretto ad un fuori sentiero impegnativo ma sicuro e privo di neve.
Dopo la faticosa salita la visione del circo glaciale, che sovrasta la piana delle sorgenti, ci ha lautamente ripagato.

Nel secondo giorno abbiamo visitato la parte ad est del parco. In questa zona la presenza del canide è storicamente documentata ai primi anni 2000 con un branco riproduttivo. Durante il tragitto abbiamo rinvenuto numerose marcature e segni di presenza.

La domenica visita ad un vecchio sito riproduttivo in collina, nessuna evidenza lupina, giornata calda e gradevole con varie fioriture in corso.

Un saluto a tutti

Giovanni
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 08:50

Salendo alle sorgenti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 08:55

Il fuori sentiero
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 08:57

Fioriture a 1400 metri
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 10:30

Monte La Nuda , in sottofondo le Alpi Apuane
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 10:32

Il ritorno al tramonto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 10:34

Nella sede del parco,relatore Dott. Luigi Molinari
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: [2019] Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: 22-24 Febbraio

Messaggio da giovanni1968 » 06 mar 2019, 10:38

La piana delle sorgenti del Secchia
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope


Rispondi

Torna a “Campi e Viaggi CLI”