[2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Resoconti, commenti e proposte su campi e viaggi organizzati da Canislupus Italia

Moderatore: nicola sabatino

Avatar utente
nicola sabatino
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 885
Iscritto il: 14 apr 2010, 18:38
[2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da nicola sabatino » 11 ott 2017, 00:16

Luogo: Emilia-Romagna, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi http://www.parcoforestecasentinesi.it/, a ridosso della Foresta della Lama e della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino http://www.youtube.com/watch?v=7D5G_fCHf3I
Periodo: 28-29-30-31 Ottobre 2017.
Organizzatore: Luciano Cicognani e Franca Monti (nickname sul forum: Luciano e Franca).
Numero iscritti: Minimo 7, massimo 15 persone.
Collaborazioni: Il campo è organizzato dall'associazione Canislupus Italia in collaborazione con:
- A.Ri.F. (Associazione Rilevatori Faunisti) http://segreteriaarif.wixsite.com/arif;
- R.C.B. (Raggruppamento Carabinieri per la Biodiversità di Pratovecchio) http://www.carabinieri.it/arma/oggi/rep ... rsit%C3%A0;
- R.P. GEV Cesena (Ruppamento Provinciale Guardie Ecologiche Volontarie di Cesena) http://www.gevcesena.it/;
- e con il benestare del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Struttura di appoggio: Struttura demaniale, concessa in affitto a privati "La Seghettina di Sotto".
Tipo di alloggio: La casa che ospiterà i partecipanti durante il campo si chiama "Seghettina di Sotto" ed è una struttura in autogestione situata a 700 metri s.l.m. nel cuore del PNFC. E' situata su di un poggio che domina il Lago di Ridracoli ed è raggiungibile, attraverso mulattiera, solo a piedi o con piccoli mezzi cingolati che saranno utilizzati per il trasporto dei viveri. Per giungervi bisogna percorrere circa sette chilometri costituiti da piste forestali transitabili solo da mezzi autorizzati, che vanno dalla sbarra che vieta l'accesso al comune traffico veicolare, fino alla mulattiera che conduce alla Seghettina. Nel nostro caso quindi, il gruppo, accompagnato da un organizzatore, raggiungerà la Seghettina a piedi in circa due ore (dipende da quanto tempo ci si fermerà a fare foto), mentre un paio di organizzatori percorreranno il tragitto con il fuoristrada, trasportando zaini e viveri. Dopodiché, per 4 giorni, si starà immersi nel verde, lontani da strade, caos ed altre persone.
Nella casa la corrente elettrica, per sola illuminazione (e ricariche dei telefoni), è garantita da pannelli solari posti sul tetto e accumulata in batterie, l’uso parsimonioso e consapevole ci consentirà di disporne per l’intero campo, in caso contrario ricorreremo a torce frontali o altro. L’acqua giunge da una sorgente purissima e perenne che proviene dalla riserva di Sasso Fratino ed il riscaldamento dalla legna che arde in camini, stufe e scaldabagno. Saranno disponibili 5 - 6 camere da letto, ciascuna dotata di letti e materassi (2, 3 o 4 letti). Sono presenti due bagni (piuttosto spartani, ma funzionali), uno all'interno della casa ed uno nel fienile accanto, dove è situata anche la doccia, ... calda qualora si accenda il capiente (200 litri) boiler a legna. Attrezzatura necessaria: sacco a pelo o sacco lenzuolo, federa cuscino e 1-2 asciugamani.

Note: E' opportuno ricordare che occorre un minimo spirito di adattamento a questo particolare ambiente rustico che è la Seghettina. Inoltre, durante il soggiorno, è necessaria e gradita, per le mansioni domestiche, un po' di collaborazione da parte di tutti. In questo modo, anche cucinare insieme davanti al fuoco, diventerà un ottimo momento di socializzazione ... e tutti avremo tempo di dedicarci alle attività che più ci interessano. Occorre avere sempre presente inoltre, che siamo ospiti della Natura in un posto splendido, cerchiamo di portarle rispetto in tutti i modi; ... possiamo ad esempio cercare di adattarci all'ambiente che ci circonda indossando indumenti che non abbiamo colori troppo sgargianti: questo ci faciliterà anche nell'effettuare osservazioni faunistiche durante le nostre escursioni.
Al campo non sono ammessi cani od altri animali domestici.

Programma sintetico del campo: Il campo nel PNFC, giunto alla sua 8° edizione, si articola in 4 giornate:
Sabato 28/10/2017
- Dalle ore 08:30 alle 09:00 ritrovo nella piazza di Santa Sofia (FC), organizzazione trasporti e partenza per la Seghettina. I partecipanti sono pregati di provvedere autonomamente alla colazione prima dell'appuntamento;
- Arrivo previsto per le 12:00 - 12:30.
- Sistemazione nelle rispettive camere e pranzo autogestito;
- Dopo pranzo, breve illustrazione del luogo e del circondario, mediante piccoli spostamenti a piedi;
- A seguire, comunicazione del Presidente del Raggruppamento GEV di Cesena, Massimiliano Bianchi (censitore faunistico nonché conoscitore del Lupo per interesse personale dal 1982, prima nell'areale del comprensorio forlivese e successivamente in quello cesenate dal 1993); la comunicazione, dal titolo “Il lupo alle porte” – “Presenza, predazione e convivenza fuori dalle "mura", traccerà una panoramica sulla presenza del Lupo nelle zone limitrofe ai centri abitati del territorio Romagnolo; segni di presenza rilevabili e meccanismi di predazione adattati; discussione e valutazione di una convivenza possibile.
- Cena (cucinata da tutto il gruppo) e serata dedicata a proiezioni e discussioni sul lupo e le sue prede, con proiezione finale dedicata alla Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino (dichiarata di recente patrimonio dell’umanità e oggetto di visita guidata nel corso del campo) a cura di Luciano Cicognani, Presidente di A.Ri.F e Consigliere di Canislupus Italia.

Domenica 29/10/2017
- Ore 8:00 (circa). Partenza per l’escursione “dalla Seghettina alla Lama” percorrendo uno dei sentieri più belli e suggestivi della Foresta della Lama, attraversando prima il Fosso degli Altari, per poi costeggiare e attraversare il Fosso della Lama; si proseguirà camminando per un tratto sul bordo del lago di Ridracoli, per salire poi alla vecchia Fonte Solforosa ed arrivare infine al “piano della Lama” dove ci aspetta lo spettacolo messo in opera da madre natura, col suo fantastico abito autunnale.
- Merendona (o piccolo pranzo) al sacco vicino alla chiesetta e ritorno alla Seghettina su percorso diverso (pista forestale).
- Durante il percorso, posizionamento di alcune fototrappole, con brevi indicazioni circa le modalità di piazzamento in funzione delle specie oggetto di interesse e del funzionamento degli strumenti.
Tardo pomeriggio dedicato all’osservazione faunistica, con formazione di piccoli gruppi ed esecuzione di brevi e mirate escursioni ;
- Cena in autogestione;
- Serata dedicata al wolf howling (a cura di Luciano Cicognani) con illustrazione delle modalità esecutive, e dei limiti di utilizzo necessari al fine di evitare un eccessivo disturbo e una dispersione dei dati. Esecuzione di una sessione dimostrativa da una zona particolarmente suggestiva non distante dalla casa.

Lunedì 30/10/2017
Ore 8:00 (categorico). Partenza a piedi per raggiungere Poggio Seghettina; durante il percorso osservazioni faunistiche e dei segni di presenza lupina. Controllo e/o riposizionamento delle video-fototrappole.
- Ore 9:00. Appuntamento al poggio con Personale dell’RCB (Raggruppamento Carabinieri per la Biodiversità) e visita guidata alla Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino https://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_n ... so_Fratino . La visita guidata alla Riserva è un'esperienza rara ed unica nel suo genere, in quanto la foresta, che presenta le caratteristiche peculiari della foresta temperata vetusta, è generalmente interdetta all'uomo. La visita terminerà alle 12:30 circa.
- Dopo pranzo, attività libere con organizzazione di gruppetti autonomi per escursioni o altro (compreso eventualmente il riposo).
- Cena (come sempre gestita in gruppo)
In serata comunicazione di Luciano Cicognani dal titolo “Ancora sul lupo” per analizzare alcune recenti problematiche gestionali relative al predatore e per capire un po’ meglio le caratteristiche di discriminazione degli ibridi e le possibili strategie per limitarne l’influenza sulla popolazione di lupo. Le tematiche affrontate lasciano supporre che sarà necessario concedere ampio spazio alla discussione
- In tarda serata (se non sarà troppo tarda), passeggiata notturna al chiaro di luna per ascoltare i rumori della foresta ed i canti dei rapaci notturni.

Martedì 31/10/2017
- Ore 8:00 (circa). partenza per una piccola escursione “storico culturale” percorrendo il “Sentiero degli Inglesi” vecchio e ormai cancellato percorso che conduce al luogo in cui erano state costruite delle capanne per accogliere un gruppo di ufficiali inglesi in fuga nell’autunno del 1943. Le caratteristiche ambientali del percorso, lo rendono molto simile a Sasso Fratino con molti alberi vetusti “morti in piedi” crivellati dall’attività alimentare dei molti picchi presenti, ad iniziare dal picchio nero.
- Al ritorno, in tarda mattinata, recupero, osservazione e commento di quanto ripreso con le FVT posizionate in precedenza;
- Pranzo finale cucinato come sempre da tutti, foto ricordo varie ed ultime mini escursioni nei dintorni
- Chiusura del campo.


Costi. Saranno costituiti da:
- Circa 28 €/giorno per il cibo (colazioni, pranzi e cene) da valutare meglio in fase esecutiva ed in funzione dei partecipanti; più un “contributo gestionale” alla casa di 5 €/giorno per complessivi 33 € al giorno. Totale, per 4 giorni completi, (escluse una colazione ed una cena), di circa 125 € a testa. Questi costi sono a carico dei partecipanti ed il dovuto da versare direttamente in loco agli organizzatori del campo;
- Quota associativa per il tesseramento a Canislupus Italia: vedere sotto alla voce "Modalità di iscrizione al campo" o su: http://www.canislupus.it/diventa-socio/ da versare tramite c/c postale o bonifico bancario;
- Contributo organizzativo di 10€ al giorno per le associazioni Canislupus Italia e Arif (tot. 40€) da versare anch'esso tramite c/c postale o bonifico bancario. Dal contributo organizzativo sono esenti gli iscritti sotto i 14 anni;
- Spese di viaggio, con mezzi propri, fino a Santa Sofia a carico dei partecipanti; gli organizzatori cercheranno di far rientrare, nei costi già citati, gli spostamenti in fuoristrada all’interno delle strade chiuse al normale traffico veicolare.

Escursioni e trekking: Non sono previste escursioni particolarmente difficili, ma il programma comprende escursioni lunghe anche diversi chilometri, seppur su sentieri buoni e non esposti. Le uscite si svolgono in un tipico ambiente collinare-montano. E' opportuno quindi che i partecipanti dispongano di una adeguata preparazione di base alle escursioni in tale ambiente nonché di abbigliamento, equipaggiamento e calzature idonee. Oltre al normale abbigliamento/equipaggiamento da trekking, i partecipanti dovranno disporre di proprio zaino, mantella o giacca per la pioggia, torcia (meglio frontale). E' vivamente consigliata una borraccia/bottiglia capiente (1 L) per l'acqua! Molto utili possono risultare un coprizaino impermeabile, bacchette da trekking, ghette o sovrapantaloni impermeabili.
Il campo si svolge a fine ottobre e, date la variabilità delle condizioni meteo nel periodo, potremmo avere bisogno sia di maglietta a maniche corte (di giorno), sia (soprattutto la sera/notte), di un abbigliamento pesante per condizioni di freddo e/o pioggia. Si consiglia quindi un abbigliamento "a strati" ed anche caldo.
NB: Per ovvi motivi, il programma (trekking ed incontri con il Personale del Parco) è suscettibile di modifiche, da parte dell'organizzazione, in base alle condizioni meteo, disponibilità del personale ed alle contingenze.


Informazioni generali e contatti: Scrivendo a campi@canislupus.it o direttamente su questo topic del forum. In alternativa contattando personalmente uno degli organizzatori attraverso un messaggio privato (MP).
Tempi di iscrizioni: Entro martedì 24 Ottobre 2017 (o fino ad esaurimento posti), inviando copia del pagamento via mail a campi@canislupus.it
Modalità di iscrizione al campo: Come anticipato, prevede il versamento di iscrizione annuale all'associazione Canislupus Italia (Socio Ordinario 15€; Socio Giovane -fino a 18 anni- 10€; Socio Sostenitore >30€) ed il versamento del contributo organizzativo di 10€ al giorno a partecipante (tot.40€), per i partecipanti sopra i 14 anni (esenti gli under 14). Sono inoltre esclusi dal pagamento del contributo organizzativo eventuali accompagnatori o parenti che non prendono parte alle escursioni ed alle attività del campo.

Informazioni su assicurazione, modalità di iscrizione e pagamento: Si ricorda che per motivi assicurativi la partecipazione ai campi è riservata a tutti coloro che sono in regola con l'iscrizione/tesseramento annuale 2017 o a chi è già in possesso di tessera Arif. La copertura assicurativa prevista attraverso il tesseramento a Canislupus Italia riguarda la Responsabilità Civile e non è prevista una copertura per eventuali infortuni a carico dei partecipanti. Al riguardo l'organizzazione consiglia ai partecipanti di stipulare propria polizza infortuni (modello Club Alpino Italiano) E' obbligatorio quindi che, all'inizio del campo, ogni partecipante compili una dichiarazione liberatoria di responsabilità http://www.canislupus.it/site/wp-conten ... %C3%A0.pdf
Il pagamento del campo va effettuato, entro i termini indicati attraverso PayPal all'indirizzo http://www.canislupus.it/i-campi/, bonifico bancario o c/c postale dell'Associazione Canislupus Italia indicando, nella causale di pagamento, a lettere chiare e leggibili: "Versamento di iscrizione annuale (per chi non fosse ancora socio) e Contributo organizzativo di… (nome, cognome, indirizzo) per Partecipazione al campo del… (indicare il campo in questione)" :

C/C postale 1005098064
intestato a:
Canislupus Italia
c/o Museo di Moscheta, 50033 Firenzuola (Firenze).
E' possibile effettuare il pagamento anche tramite bonifico bancario utilizzando questo IBAN: IT 92 O 0760 1028 0000 10050 98064.
NB: a seguito del pagamento vi chiediamo cortesemente di inviare copia della ricevuta via mail a campi@canislupus.it
Nicola Sabatino, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
nicola sabatino
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 885
Iscritto il: 14 apr 2010, 18:38
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da nicola sabatino » 11 ott 2017, 01:35

APERTE LE ISCRIZIONI PER UN CAMPO CHE È... UNA VERA AVVENTURA!
Nicola Sabatino, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
moky 11
Utente Amico
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 ott 2013, 16:12
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da moky 11 » 11 ott 2017, 01:47

Domani mattina faccio subito l'iscrizione!!...la Seghettina un posto speciale!!! (..e speriamo che le gambe tengano :))

Monica

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da Luciano » 11 ott 2017, 06:42

Ok Monica, ben trovata; ... sei fra i 14 prenotati.
Mi rincresce molto ... ma devo già comunicare che siamo quasi al completo ... mi risultano infatti (a stamattina ore 6,15) .... 14 prenotazioni. Se confermate tutte .. resterebbe un solo posto disponibile. Ovviamente nel casi di richieste da parte di una coppia ... possiamo vedere di adattarci. Cercherò rapidamente di verificare che le prenotazioni siano seguite da regolare iscrizione ... e questa sera comunicherò il risultato in questa pagina.

L.

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da Luciano » 11 ott 2017, 07:10

Questa la lista dei "prenotati", ... se ci sono defezioni .. chiedo agli interessati di comunicarlo rapidamente; in caso invece di conferma, .. di effettuare l'iscrizione il più rapidamente possibile:
CLAUDIO PIERI, MORENA MAZZOTTI, MARUSKA FOSCHI, GIAMPIERO AMADORI, MAURO CAMPIDELLI, DANILO STIGNANI (con famiglia composta da moglie e due figli) MONICA MIGNARDI, FILIPPO SAPORETTI (e compagna) LETIZIA BISACCHI (e compagno).

L.

Avatar utente
Letizia
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 11 ott 2017, 09:32
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da Letizia » 11 ott 2017, 09:37

Buongiorno!! Riconfermiamo la nostra presenza: MARCO RICCARDI & LETIZIA BISACCHI presenti! :)

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da Luciano » 11 ott 2017, 09:53

Avevo dimenticato (non perché non gli dessi importanza ... ma perchè consideravo la sua presenza una cosa talmente ovvia, da non dover essere ratificata) l'insostituibile Mario Mantero!
Siamo quindi 15 ... e direi di sospendere ogni ulteriore adesione .. sino a verifica (attraverso il controllo delle iscrizioni) di eventuali defezioni.


L.

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da Luciano » 11 ott 2017, 09:55

Ben arrivati nel "gruppo" Letizia e Marco!

L.


P.s. se qualcuno ha domande da fare .... può farle tranquillamente in queste pagine; cercherò di rispondere in modo rapido ed esaustivo

Avatar utente
claudiopieri00
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 14 ott 2016, 21:54
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da claudiopieri00 » 11 ott 2017, 10:33

Luciano io dovrei essere a posto , i miei hanno fatto tutti l'iscrizione con pagamento mi resta da verificare Maruska che ora chiamo.

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: [2017] P. N. Foreste Casentinesi (Romagna, FC): 28-31Ottobre

Messaggio da Luciano » 11 ott 2017, 13:23

Bene Claudio! A scanso di equivoci teniamo ferme le bocce (per quanto riguarda iscrizioni aggiuntive) ... sino a verifica (in serata o domattina). Nel caso ci fossero lacune di procedura o altro, ovviamente ti avverto!
Avendo a che fare con un coordinatore come te ..... è un bel muoversi con le GEV di Cesena! ;)

L.


Rispondi