Lupo meteorologo?

Tecniche e metodiche di applicazione
Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da Luciano » 21 nov 2010, 17:58

Bene Enrico, ... se non ti dispiace continuerei questo interessante "confronto"
enrico64 ha scritto: Perchè a quella data la presenza era ormai accertata, perchè proveniva da una zona boscosa dove non ci sono abitazioni, se non una casa dove abitano due anziani senza cani, e anche perchè non mi era mai capitato prima di uscire di casa è sentire ululare, e non è più successo dopo;iniltre ho avuto precedenti esperienze di ascolto di "concerti" dove la presenza del lupo era sempre certa, quindi ormai ci ho fatto un pò l'orecchio: gli ululati del lupo sono spesso interminabili e secondo me anche più potenti di quelli che può fare un cane; Andreani quando l'ho chiamato per chiedergli se per caso fosse stato lui a produrre quegli ululati quella sera, mi ha detto che non era stato lui, e anche lui mi ha chiesto come potevo esser certo del fatto che si trattasse di lupo, in quanto ci sono cani molto bravi ad ululare; ecco la prova del nove potrebbe essere che tutti i cani della valle sottostante non rispondevano a quel richiamo, nemmeno abbaiando, compreso il mio che ulula quando il mio vicino suona la tromba: sanno bene di chi si tratta e sanno bene che non conviene rispondere, meglio far finta di non esserci ......
Premetto che non intendo criticare o mettere in dubbio le tue affermazioni, ... soprattutto quelle relative alla certezza che si trattasse di lupi; penso che ognuno di noi conosca sufficientamente bene il territorio dove "opera" ... da non avere dubbi a riguardo.
Mi piace però il fatto di scambiarci impressioni personali sulle nostre sensazioni o ipotesi.
Relativamente all'ululato dei cani, ... ad esempio vicino a dove abito c'è un cane (bastardone) ... che ulula spesso quando sente una sirena (croce rossa o polizia che sia) ..... e gli altri cani non rispondono mai ululando .... ma qualcuno inizia ad abbaiare. Recentemente ha ululato un paio di volte ..... anche senza lo stimolo di sirene (stesse reazioni da parte degli altri cani) ... ho pensato spesso che se sentissi un ululato simile provenire dalla foresta ... lo attribuirei sicuramente a un lupo (nonostante qualche ululato lo abbia sentito anch'io :D ).
Durante le numerose sessioni di WH che abbiamo fatto negli anni passati nell'Appennino Tosco-Romagnolo, .... ci è capitato alcune volte di sentire dei cani in lontananza che iniziavano ad abbaiare; ci siamo anche chiesti diverse volte quanti effettivamente lo facessero ... che magari noi non sentivamo (il nostro udito nei confronti di quello dei canidi ... è decisamente ridicolo); un punto di emissione dava su di una vallata dove c'era la casa di un pastore ... che aveva alcuni cani .... loro hanno sempre abbaiato tutte le volte che iniziavamo ad emettere; .... alla seconda o terza emissione a volte si calmavano.



enrico64 ha scritto:
Luciano ha scritto: Per quale motivo secondo te il lupo dovrebbe ululare presagendo l'imminenza di una nevicata?
Ah beh, questa è solo una mia ipotesi o convinzione in cerca di conferma: forse perchè il lupo si trova a suo agio con la brutta stagione, e quando sente che arriva lo comunica ai suoi simili per organizzare la caccia, e alle sue potenziali prede per dar loro una possibilità di sopravvivenza :mrgreen: ( e al tempo stesso per renderle insicure e imprudenti e più facili da acchiappare 8-))
La mia opinione a riguardo è un po' diversa:
anni fa per soddisfare una nostra curiosità ... io e mia moglie Franca abbiamo deciso di provare a fare qualche emissione "diurna" di WH ... al cospetto di ungulati selvatici (per vederne la reazione); ci eravamo sempre chiesti che reazioni suscitavamo nella fauna selvatica quando lanciavamo i "nostri" ululati.
Abbiamo quindi fatto le nostre "prove" .... con le varie specie di ungulati (escluso il muflone per difficoltà nel reperire le "cavie" :D )
I cinghiali, dopo un leggero sollevare la testa inizialmente ... riprendevano tranquillamente le loro attività; .... reazione identica per i caprioli, ... ancora più menefreghista per i daini .. che alcune volte non hanno neppure alzato la testa (abitudine all'ululato?) ... unica reazione di un certo rilievo, una volta ... da parte di un gruppo di femmine di cervo coi piccoli; la femmina vecchia ha sollevato la testa guardando verso noi ... e ha fatto qualche passo pestando i piedi; gli altri componenti del guppo si sono un po' "raggruppati" ... ma dopo poco hanno ripreso a brucare e a gironzolare; (una curiosità legata a questo ultimo episodio ... è che stato l'unico in cui ho ululato "a voce" ... amplificando il verso con il corno che uso per imitare il bramito) ... ho avuto l'impressione che l'atteggiamento d'allarme fosse dovuto in prevalenza all'improvviso e inaspettato rumore ... e non al fatto che il rumore fosse un ululato.
Ragionando poi tra noi e col Dott Matteucci, .... abbiamo ipotizzato in primis che gli ungulati non siano di fatto in grado di associare l'ululato al lupo, ... e anche se ciò avvenisse abbiamo convenuto che sia normale per loro convivere con il lupo senza che questo sia causa di stress o paure continue, ... non si spiegherebbe altrimenti l'elevata e tranquilla presenza di ungulati in situazioni come quelle descritte da Wolf (sei Ettore? ... se sì ti mando un salutone! ;) ) in cui c'era un'elevata "densità" di branchi.
Ciaoo

P.s. scusate la lungaggine! :oops:

Avatar utente
fiore955
Utente Master
Messaggi: 2403
Iscritto il: 16 feb 2010, 16:54
Località: San Lazzaro di Savena
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da fiore955 » 21 nov 2010, 18:36

... sanno bene di chi si tratta e sanno bene che non conviene rispondere, meglio far finta di non esserci....




Mi potresti spiegare questa tua affermazione?Da quale constatazione deriva?A me è capitato il contrario,se durante sessioni di WH nella zona vi sono cani,spesso questi rispondono sia abbaiando che ululando,rendendo di fatto più difficile risalire all'identificazione dell'emissione "autentica".Potrebbero però esserci altre esperienze di diversa origine che mi interesserebbe conoscere.

"

Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 344
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da enrico64 » 21 nov 2010, 19:30

Rispondo prima a Luciano: tu mi hai elencato una serie di casi dove eri tu a ululare non i lupi; può essere tranquillamente che ti abbiano riconosciuto; ti è mai successo di osservare degli ungulati mentre ascoltavi autentici ululati ? (a me no, perchè li ho sempre sentiti di notte.....)
fiore955 ha scritto: Mi potresti spiegare questa tua affermazione?Da quale constatazione deriva?A me è capitato il contrario,se durante sessioni di WH nella zona vi sono cani,spesso questi rispondono sia abbaiando che ululando,rendendo di fatto più difficile risalire all'identificazione dell'emissione "autentica".Potrebbero però esserci altre esperienze di diversa origine che mi interesserebbe conoscere.
Anche a noi quando ci salta in mente di provare ad ululare per vedere se il lupo ci risponde, è capitato di ricevere come risposta una bella cagnara, con in mezzo qualche ululato per nulla convincente, e in questo caso non ci rimane che cambiare posto.
La prima volta che ho visto i lupi ero con Francisci e Pezzarossa(questa storia l'ho già scritta sul sito http://www.naturaparma.net, e ci sono anche alcune foto che ho scattato), e con noi c'era il cane Agrippa, un labrador addestrato e molto ubbidiente, che non ha fiatato e non si è mosso dal piede del padrone in presenza dei lupi; il mio cane invece non è addestrato, ed essendo giovane e molto esuberante, quando andiamo in giro non stà fermo un secondo, se io faccio un chilometro lui ne fa come minimo cinque ed è un vero rompiscatole per lepri e caprioli, però in presenza di tracce fresche di lupo e in zone calde diventa tranquillissimo e mi sta sempre vicino così come faceva Agrippa; il 2 marzo c'era pure lui davanti a casa, ma si limitava a fare l'indifferente. Ci sono elevate probabilità che fin da cucciolone abbia avvistato lui i lupi che passano vicino a casa, e secondo me ne è molto intimorito: abbaia ai cinghiali, ai caprioli e ai cani da caccia, ma in caso di lupi fa l'indifferente, e così fanno secondo me tutti i cani accorti.
Dal racconto di Wolf, si capisce bene che una volta provocato con l'ululato indotto il lupo parte e va a fronteggiare l'intruso, e lui ha potuto verificarlo due volte consecutive; il lupo di Francisci se provocato rispondeva sempre, partiva e in breve raggiungeva il punto dal quale lo avevamo richiamato, e noi potevamo verificarlo con la radio; lo stesso Andreani dopo una serie di ululati indotti con risposta, ha ricevuto la visita di un lupo: aveva con se le propria cagna che ha iniziato a ringhiare in una direzione, ha acceso un faretto e questo gli stava davanti a pochi metri. Per questo dico che a un cane domestico, peggio se legato alla catena, non conviene rispondere agli ululati.

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da Luciano » 21 nov 2010, 20:46

enrico64 ha scritto:Rispondo prima a Luciano: tu mi hai elencato una serie di casi dove eri tu a ululare non i lupi; può essere tranquillamente che ti abbiano riconosciuto; ti è mai successo di osservare degli ungulati mentre ascoltavi autentici ululati ? (a me no, perchè li ho sempre sentiti di notte.....)
Io li ho sentiti anche di mattina ... ma non c'erano ungulati nei pressi :D Forse però non sono stato molto chiaro in ciò che volevo dire.

Innanzitutto, a parte il caso delle cerve ... in tutti gli altri casi erano emissioni di ululati di lupi registrati in zona, ... con un buon direzionale .. e quindi di qualità elevata (tanto è vero che alcuni li stanno ancora utilizzando le guardie del PNFC per le sessioni di Wh .... ad esempio questi Ululati sono di una coppia (maschio e femmina) che quell'anno non si è riprodotta.
Dubitare del fatto che mi abbiano riconosciuto ... vuol comunque dire attribuirmi una notorietà fra gli ungulati ... che certamente non ho :lol:
Scherzi a parte il mio discorso intendeva mettere in dubbio il fatto che gli animali selvatici siano in grado di attribuire i versi che sentono ad uno specifico animale ... secondo me semplicemente lo classificano come un rumore "dell'ambiente".
Ciaoo.

Avatar utente
WOLF
Utente Super-Attivo
Messaggi: 251
Iscritto il: 12 gen 2009, 21:53
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da WOLF » 21 nov 2010, 21:46

Ciao Luciano si sono io Ettore spero sempre di riuscire a fare un bel giro insieme, riguardo alle vocalizzazioni rispondo alle vari quesiti : concordo con il fatto che vocalizzazioni indotte non vengano riconosciute come appartenenti a singoli soggetti ne dagli stessi lupi ne da cani ne tantomeno dalle prede, numerosi sono gli esperimenti fatti da noi sia in natura che in cattività registrando ululati di lupi ben definiti e rifatti sentire agli stessi più volte hanno prodotto bellissimi cori,anch’io ho visto più volte ungulati con lupi nei paraggi che hanno anche ululato e loro praticamente se ne fregavano; se volete vi posso fare sentire registrazioni di risposte dei lupi di San Paolo che rispondevano in mezzo alle mucche che pascolavano ( si sentono i campanacci e noi vedavamo in diretta i soggetti che ululavano ) ho anche foto con i lupi che ululano vicino a mucche che ruminano!! Ho notato invece come i cani rispondano”molto più frequentemente”agli ululati che i lupi stessi soprattutto se sono nei pressi di pascoli o zone di guardiania varie, In Abruzzo i cani vaganti rispondono molto anche con ululati ma si distinguono bene perché nei pressi degli stazzi ma sono molto più sporchi nelle risposte abbai misti ululati, ma qualcuno ulula molto bene e a volte mi è capitato che alla stimolazione mia rispondeva prima il lupo in foresta e poi il cane vicino all’ovile. Il wolf howling come tecnica è valida solo per dare indicazione di presenza di soggetti dove poi investigare con il foto-video trappolaggio che rende un quadro reale della situazione ! Si sta lavorando sullo sciacallo dorato e sembra “per ora” che gli sciacalli siano molto più bravi a rispondere che i lupi con percentuali risposta-richiamo molto più elevate dei lupi.
wolf

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da Duccio » 22 nov 2010, 09:25

Sinteticamente confermo anche io che:
- agli ungulati selvatici, come ai domestici (pecore e capre comprese) non fa il minimo effetto l'ululato, è facile capire il motivo: non associano questo suono alla bestia che ogni tanto li rincorre per mangiarseli. Se vi ricordate all'ultimo campo nel PNFC quando abbiamo provato ad ululare c'era un branco di daini che stava nel bosco del tutto indisturbato.
- all'emissione degli ululati i cani rispondono frequentemente, ma quasi sempre con abbii; da prove fatte su una mia coppia di abruzzesi che al suono dell'ambulanza ululavano alla perfezione, quando stimolati dall'ululato rispondevano abbaiando o con un mix. Ammetto di non avere altre prove al riguardo.
- l'ululata pre caccia e post caccia io credo di averla sentita raramente. Premetto che sono convinto che esiste una grandissima differenza nell'attitudine dei lupi a rispondere, da alcuni nuclei ad esempio in anni e anni di stimolazioni non ho mai avuto risposta (muti? :lol: ) mentre altri rispondono per niente. Cmq le ululate spontanee che ho sentito io appartengono prevalentemente a gruppi familiari in cuoi si sentivano distintamente gli adulti da una parte e adulti e cuccioli da un'altra che si chiamavano. Ululati ascoltati tra fine settembre e fine ottobre. Ho sempre pensato che fosse la famiglia disgregata che cercasse di ritrovarsi durante la caccia. Come noi che ci telefoniamo quando ci perdiamo dentro il supermercato...
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
poggioallorso
Utente Senior
Messaggi: 735
Iscritto il: 16 set 2010, 10:51
Località: appennini tosco-emiliani
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da poggioallorso » 22 nov 2010, 09:34

anche i miei abruzzesi ululano spesso, stimolati da richiami di altri cani. la capobranco dà il LA e gli altri due tentano di mettersi in accordo con lei con vari ululati iniziali piuttosto goffi, vista anche la notevole differenza strutturale.... sembra dicano "il branco siamo noi, il banco è qui..." Ma tra ululati e abbai, il tutto risulta davvero molto .. sporco. ieri ho scaricato gli "ululati" di Luciano e gli abruzzesi sono sembrati confusi, si guardavano intorno e poi hanno cominciato ad... uggiolare.... Che vergogna!!!! :?
bea
Bea

Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 344
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da enrico64 » 23 nov 2010, 19:28

Non mi rimane che riconoscere che le mie esperienze datate soprattutto 15 anni fa e acquisite in zone con densità lupina molto più bassa (anche adesso le stime più ottimistiche danno in provincia di Parma da 20 a 30 lupi), hanno ben poco valore rispetto alle vostre attuali, ampiamente documentate anche col supporto delle moderne tecnologie, in zone dove il lupo è ormai saldamente insediato; forse in un futuro imminente anche qui da noi arriveremo ad un simile livello.
WOLF ha scritto: se volete vi posso fare sentire registrazioni di risposte dei lupi di San Paolo che rispondevano in mezzo alle mucche che pascolavano ( si sentono i campanacci e noi vedavamo in diretta i soggetti che ululavano ) ho anche foto con i lupi che ululano vicino a mucche che ruminano!!
Nel frattempo queste registrazioni le ascolterei davvero volentieri! (scusa la sfacciataggine)
Ciao, Enrico.

Avatar utente
WOLF
Utente Super-Attivo
Messaggi: 251
Iscritto il: 12 gen 2009, 21:53
Re: Lupo meteorologo?

Messaggio da WOLF » 23 nov 2010, 21:38

Devo sbobinarle dal Maranz appena ho un attimo di tempo cerco di farlo sai ci sono più di trenta cassette di vocalizzazzioni, tra mille cose cercherò di fare anche questa dammi solo un po di tempo devo tirare fuori.
wolf


Rispondi

Torna a “Genetica, wolf howling, snowtracking, varie”