[FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Segnalazioni di attacchi e/o predazioni ad allevamenti ed animali selvatici

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi Dario » mercoledì 4 dicembre 2013, 0:02

magari i lupi stavolta non c'entrano
Avatar utente
Dario
Utente Master
 
Messaggi: 1039
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2009, 17:11
Località: Livorno

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi fiore955 » mercoledì 4 dicembre 2013, 11:23

Dario ha scritto:magari i lupi stavolta non c'entrano


Infatti...non avete pensato che possano essere stati predatori "bipedi" i primi killers? Uccisi e macellati in loco alla svelta?
Mancanza di tracce o fatte, enorme quantità di carne mancante, mancanza di segni sul collo compatibili, scuoiatura da macelleria.. :? :?:
Non so come ma ho avuto un certo sospetto fin da subito..
:arrow: Sono tempi di crisi per tutti.
Avatar utente
fiore955
Utente Master
 
Messaggi: 2403
Iscritto il: martedì 16 febbraio 2010, 17:54
Località: San Lazzaro di Savena

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi Dario » mercoledì 4 dicembre 2013, 15:25

fiore955 ha scritto:
Dario ha scritto:magari i lupi stavolta non c'entrano


Infatti...non avete pensato che possano essere stati predatori "bipedi" i primi killers? Uccisi e macellati in loco alla svelta?
Mancanza di tracce o fatte, enorme quantità di carne mancante, mancanza di segni sul collo compatibili, scuoiatura da macelleria.. :? :?:
Non so come ma ho avuto un certo sospetto fin da subito..
:arrow: Sono tempi di crisi per tutti.


Io che ho un negozio di biologico a km zero sento un sacco di racconti di campi depredati, contadini armati di fucile per preservare i cavoli. Non mi stupirei che anche le pecore siano prese d'assalto. Poi ovviamente vari selvatici possono fare il resto del lavoro.
Avatar utente
Dario
Utente Master
 
Messaggi: 1039
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2009, 17:11
Località: Livorno

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi Giovanni Todaro » mercoledì 4 dicembre 2013, 16:57

Se fossi un maligno penserei che il pastore abbia venduto le pecore a qualche musulmano, che lì le ha macellate. Magari il foro nella gola non è dovuto a un canino ma a un coltello. Non può essere un furto, perchè le avrebbero portate via subito, mica sarebbero rimasti lì a macellarle col rischio di farsi vedere. A meno di non essere d'accordo col proprietario che avrebbe potuto incassare due volte: vendita carne + rimborso per lupi. Chissà... 8-)
Avatar utente
Giovanni Todaro
Utente Senior
 
Messaggi: 848
Iscritto il: giovedì 30 settembre 2010, 11:51

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi Lorenz » giovedì 5 dicembre 2013, 16:42

Se davvero c'è la mano dell'uomo in questo fatto.....non mi stupirei più di tanto. Vivendo da queste parti ne ho viste e sentite di tutti i colori, come schioppettate di fucile nel bel mezzo della notte e via vai di jeep (di cacciatori) sempre di notte; cinghiali abbattuti e trascinati, legati alle jeep, nel mezzo della strada. Poi se ne sentono tante di storie dei vari "cicciai" ovvero macellai della zona, di rivendita di carni del mercato "nero", abbattimenti non autorizzati ecc. Purtroppo alle volte queste stesse persone sono coloro che avrebbero il compito di tenere sotto controllo e monitorare la situazione della fauna....
Dico questo perché amo la natura e gli animali e non sopporto questo abuso di violenza e potere ed il non rispetto delle regole base per una sana e sostenibile convivenza con l'ambiente che ci circonda.
Scusatemi se non interamente attinente al topic, ma è per descrivere la situazione che credo si ripeta in diverse zone.
Avatar utente
Lorenz
Nuovo Utente
 
Messaggi: 35
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 23:30
Località: Greve in chianti/Norvegia

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi poggioallorso » giovedì 5 dicembre 2013, 19:29

Lorenz ha scritto:Se davvero c'è la mano dell'uomo in questo fatto.....non mi stupirei più di tanto. Vivendo da queste parti ne ho viste e sentite di tutti i colori, come schioppettate di fucile nel bel mezzo della notte e via vai di jeep (di cacciatori) sempre di notte; cinghiali abbattuti e trascinati, legati alle jeep, nel mezzo della strada. Poi se ne sentono tante di storie dei vari "cicciai" ovvero macellai della zona, di rivendita di carni del mercato "nero", abbattimenti non autorizzati ecc. Purtroppo alle volte queste stesse persone sono coloro che avrebbero il compito di tenere sotto controllo e monitorare la situazione della fauna....
Dico questo perché amo la natura e gli animali e non sopporto questo abuso di violenza e potere ed il non rispetto delle regole base per una sana e sostenibile convivenza con l'ambiente che ci circonda.
Scusatemi se non interamente attinente al topic, ma è per descrivere la situazione che credo si ripeta in diverse zone.

confermo... :(
Bea
Avatar utente
poggioallorso
Utente Senior
 
Messaggi: 735
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2010, 10:51
Località: appennini tosco-emiliani

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi Michelangelo » giovedì 5 dicembre 2013, 21:59

Non credo che si tratto di macellazione da parte di uomini perché la zona non è così nascosta e non vedo molto pratico il mettersi a scuoiare delle pecore in mezzo ad una vigna.
Il pastore non prende nessun rimborso, non è assicurato.
Il discorso di sentire spari in orari notturni in queste zone è ricollegabile a volte ad abbattimenti da parte delle guardie della provincia o Da parte di cacciaselezionatori autorizzati. ( comunque in questi casi se si hanno dubbi si deve segnarsi l'orario del colpo e avvertire la polizia provinciale che sa perfettamente gli orari di ogni sparo se autorizzato).
Atteggiamenti di bracconaggio sono sempre esistiti e esistono ancora però non saltiamo subito conclusioni infondate.
La possibilità dell'attacco di Lupi è molto plausibile dato che la zona è frequentata e dato che le pecore erano lì belle libere.
I segni di attacco su una pecora erano evidenti.
Michelangelo Angeloni, Consigliere Canislupus Italia.

"È inutile per la pecora essere a favore del vegetarianismo mentre il lupo continua ad avere un'opinione diversa."
Avatar utente
Michelangelo
Consigliere Canislupus Italia
 
Messaggi: 837
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 20:36

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi fiore955 » giovedì 5 dicembre 2013, 22:55

Michelangelo ha scritto:Purtroppo le carcasse sono state rimosse dal pastore nonostante gli avessimo chiesto di aspettare qualche giorno. La FTV ha ripreso due volpi e un bel gruppo di cinghiali che anche i giorni successivi hanno bazzicato la zona. Il fatto curioso è che per la quantità di carne ingerita nelle 48 ore ne io ne il pastore non abbiamo trovato nessuna fatta. Ho guardato molto attentamente coadiuvato dalla mia cagna che usualmente arriva alle cacche prima di me segnalandomele (non volontariamente). Due giorni dopo ho beccato il pastore che batteva la zona con un tracciatore e i suoi due cani segugi ma non hanno trovato niente di rilevante. L'unica traccia che ho trovato sono alcuni resti di ossa sparse ( e vecchie) in delle balze non lontane dal luogo. Fino all'anno scorso nella zona trovavo molte fatte e anche delle possibili orme sia su fango che su neve, dalla primavera di quest'anno più nessuna traccia o fatta qualsivoglia, però qualche ripresa sfuggevole dalle FTV c'è stata...

p.s. qualche mese fa un altra predazione su capretti non lontana e comunque in un area di 20/30 km quadrati la presenza sembra stabile.

Michelangelo ha scritto:I segni di attacco su una pecora erano evidenti.


Scusa Michelangelo, riporto quanto hai tu stesso scritto. Potresti gentilmente spiegarmi allora dove sarebbero questi segni così evidenti? Avevo avuto l'impressione tu affermassi il contrario, ma evidentemente mi ero sbagliato.. :oops:
Grazie..
Avatar utente
fiore955
Utente Master
 
Messaggi: 2403
Iscritto il: martedì 16 febbraio 2010, 17:54
Località: San Lazzaro di Savena

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi Michelangelo » giovedì 5 dicembre 2013, 23:12

Scusa Fiore ho fatto casino io nel senso è vero quello che ho detto che non ho trovato fatte ma non volevo mettere in dubbio l'attacco del lupo e nemmeno darlo per certo, pensavo casomai alla possibilità di cani. Su una pecora c'è evidente il foto del morso sul collo e su un altra ci sono dei segni sul collo ma non esaustivi.

Non ci sono quindi tracce sul territorio ma sulle pecore si. Niente toglie che i lupi abbiano banchettato per poi tornare in zone più alte. Sembrerebbe quasi che abbiano imparato a non lasciare traccie!! :D
Michelangelo Angeloni, Consigliere Canislupus Italia.

"È inutile per la pecora essere a favore del vegetarianismo mentre il lupo continua ad avere un'opinione diversa."
Avatar utente
Michelangelo
Consigliere Canislupus Italia
 
Messaggi: 837
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 20:36

Re: [FI] San Polo in Chianti,20-21/11/2013,9 Pecore

Messaggiodi Lorenz » giovedì 5 dicembre 2013, 23:24

Credo anche io che in questa circostanza sia molto piu plausibile un attacco da parte dei lupi, che non altro, data la zona. Michelangelo ciò che ho scritto riguardo a spari e battute notturne era per dare un idea di quello che succede in zone come questa (di caccia) dove di cose strane ne son successe; il che non era riferito direttamente a questo caso di molto probabile predazione lupina ;)
Avatar utente
Lorenz
Nuovo Utente
 
Messaggi: 35
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 23:30
Località: Greve in chianti/Norvegia

PrecedenteProssimo

Torna a Segnalazione predazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron