Lupi dalla Francia e inquinamento genetico.

Discussioni su comportamento, riproduzione, alimentazione, segni di presenza
Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Lupi dalla Francia e inquinamento genetico.

Messaggio da Luciano » 18 feb 2017, 23:15

Michele ha scritto: ..... So che Zunino ne dice molte... però un'origine dovranno pure averla queste cose.
Comunque provo a mettere la domanda in un modo diverso. Esistono, dati genetici alla mano, discrepanze tra i gruppi presenti sulle alpi occidentali e i gruppi presenti nell'Italia centro-meridionale tali da poterli considerare appartenenti ad ecotipi diversi? ........
La risposta alla prima considerazione è: .... non necessariamente.
La risposta invece alla domanda successiva è: cosa intendi per dati genetici alla mano? Il fenotipo è determinato dalla genetica ... quindi anche la corrispondenza del fenotipo ... è praticamente un dato genetico. I lupi fotografati ... catturati ,... trovati morti nell'area di confine franco-italiana ... presentano tutti fenotipo molto diverso dal lupo europeo ... e analogo a quello del lupo appenninico.
Spesso però chi vuole a tutti i costi dimostrare la veridicità di qualcosa che ha detto ..... la dimostra, a prescindere da ... tutto!

L.

Avatar utente
Michele
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 16 feb 2017, 15:42
Re: Lupi dalla Francia e inquinamento genetico.

Messaggio da Michele » 19 feb 2017, 02:09

Salve Luciano,
cosa intendi per dati genetici alla mano? ... I lupi fotografati ... catturati ,... trovati morti nell'area di confine franco-italiana ... presentano tutti fenotipo molto diverso dal lupo europeo ... e analogo a quello del lupo appenninico.
Grazie è proprio quello che volevo sentire. E le analisi genetiche sono sempre d'accordo con il fenotipo? Voglio dire, per esempio: nel caso IPOTETICI lupi europei si siano ibridati con lupi appenninici sull'arco alpino, sarebbe possibile riuscire a distinguerli solo fenotipicamente?
Spesso però chi vuole a tutti i costi dimostrare la veridicità di qualcosa che ha detto ..... la dimostra, a prescindere da ... tutto!
Non voglio dimostrare niente. Voglio comprendere. E avevo bisogno di qualche notizia tangibile. Per questo ho chiesto qui...
Non so se ha avuto modo di leggere il pdf che ho allegato al mio precedente post. Ho voluto cercarlo perché Zunino lo aveva citato diverse volte e preso a difesa della sua tesi, cioè che i lupi sulle alpi hanno un genotipo diverso.
Mi sembrava interessante risalire alla fonte (per una volte che esiste una fonte...!). In realtà quel documento dimostra che Zunino lo ha letto male e lo ha volutamente mal interpretato.
A detta del documento stesso, gli studi genetici effettuati in Francia parlano tutti di individui di lupo italiano.

A prescindere da Zunino, questo documento francese è comunque estremamente interessante e se qualcuno avesse voglia di leggerlo, credo che troverebbe notizie interessanti sulle ricerche, sulle indagini effettuate riguardo al questione introduzioni e presenza, e sull'opinione pubblica sul lupo in Francia.

Grazie ancora,
Michele

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Lupi dalla Francia e inquinamento genetico.

Messaggio da Luciano » 28 feb 2017, 14:07

Michele ha scritto: ..... Non voglio dimostrare niente. Voglio comprendere. E avevo bisogno di qualche notizia tangibile. Per questo ho chiesto qui...
Scusa il ritardo nella risposta Michele; ... non era riferita a te quella frase ... ma a Zunino.
Apprezzo anzi il tuo modo di porre le cose, ... solo la mancanza di tempo mi impedisce di approfondire ulteriormente il confronto; ... magari lo riprendiamo fra un pochino di tempo.
Grazie!

L.


Rispondi

Torna a “Conoscere il Lupo”