Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Discussioni su comportamento, riproduzione, alimentazione, segni di presenza
Avatar utente
Francesco77
Utente Attivo
Messaggi: 195
Iscritto il: 08 mar 2014, 21:56
Località: Roma
Contatta:
Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da Francesco77 » 16 lug 2016, 22:48

Ciao a tutti,
- domanda statistica:
quanti lupetti sopravvivono generalmente il primo anno di vita? Escludendo investimenti, avvelenamenti e qualsiasi altra causa dovuta all' uomo intendo...
in rete trovo notizie poco affidabili si parte dal 20% fino all' 80%.
Infine, generalmente parlando... ci sono mesi più delicati rispetto da altri ? Ad esempio per i cani conosco luoghi comuni che indicano la fine del 6° mese come traguardo per una lunga vita...
cosa ne pensate?
Grazie a tutti,
F.
L'oscurità si abbatté su Drugo, più nera del batacchio di un manzo nero in una notte senza luna nella prateria. Non c'era fine.
----
https://goo.gl/1lT38I

Avatar utente
Michelangelo
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 837
Iscritto il: 29 gen 2012, 19:36
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da Michelangelo » 18 lug 2016, 18:18

Ciao Francesco, domanda molto interessante ma trarre una percentuale escludendo il fattore umano (colposo o accidentale) mi sembra impossibile. L'uomo è il primo antagonista del lupo volente o nolente e quindi una delle maggiori cause di mortalità intrinseca; inoltre dato l'alto opportunismo della specie lupo nell adattarsi a realtà molto differenti e come si è visto ultimamente anche azzardando una "coesistenza" con l'uomo questo fattore risulta accentuato.

Dal mio punto di vista risulta difficile fare una stima di mortalità. Un branco che vive in Appennino lontano da allevamenti e strade trafficate avrà percentuali di rischio ben diverse da un branco che si riproduce nelle periferie agricole di una città come Torino. D'altro canto il branco "cittadino" nel caso di un inverno molto rigido può attingere a riserve trofiche non convenzionali come immondizia o cose del genere...

La tua domanda resta molto interessante. Chiedo ai più anziani di intervenire sul quesito e ti consiglio intanto di provare a cercare qualcosa sui branchi di Yellowstone, perché oltre all'enorme quantità di studi che scaturisce dai ricercatori del parco la situazione in quello specifico luogo potrebbe essere favorevole al tipo di studio.
Michelangelo Angeloni, Consigliere Canislupus Italia.

"È inutile per la pecora essere a favore del vegetarianismo mentre il lupo continua ad avere un'opinione diversa."

Avatar utente
Francesco77
Utente Attivo
Messaggi: 195
Iscritto il: 08 mar 2014, 21:56
Località: Roma
Contatta:
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da Francesco77 » 19 lug 2016, 13:42

Ciao Michelangelo,
grazie per la risposta e per il consiglio di fare delle ricerche sui dati di Yellowstone.
Non ti nascondo che sono rimasto stupito dai report "made in usa", veramente molto approfonditi.
Mi sono messo subito al lavoro ed ho tirato su dei semplici dati basandomi solo su quelli presenti nei documenti americani, proponendomi di realizzare una pagina web che ovviamente linkerò su questo thread. Il dato che ne emerge, ma parliamo di semplice e pura matematica, non tenendo conto di eventi che possono aumentare la mortalità dei cuccioli, come ad esempio l' assenza di prede nel territorio o inverni rigidi o anche densità lupina nel territorio già sopra la media etc etc ... il dato che ne emerge come ti dicevo è un tasso medio del 31% . Praticamente parlando su una cucciolata di 3 cuccioli è facilmente prevedile 1 decesso, su 6 bisogna serenamente attenderne 2.
Mi sembrano risultati molto "sereni".
Ragionando sempre in termini matematici applicando il dato al territorio appenninico e per mio parere personale, la percentuale rimanente fra il 31% e la reale consistenza del numeri di cuccioli sopravvisuti, puo' essere attribuita a cause antropiche, naturalmente più anni si studia lo stesso branco e più i dati si affinano correggendo queste osservazioni.
Ma è già un' ottimo punto di partenza.
Cosa ne pensi?
Ciao
F.
L'oscurità si abbatté su Drugo, più nera del batacchio di un manzo nero in una notte senza luna nella prateria. Non c'era fine.
----
https://goo.gl/1lT38I

Avatar utente
Michelangelo
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 837
Iscritto il: 29 gen 2012, 19:36
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da Michelangelo » 22 lug 2016, 14:28

Bravo Francesco! La percentuale da te elaborata mi parrebbe veritiera, calcolando che se ben ricordo parlavano di una mortalità dalle nostre parti di un 50/60% cause antropiche comprese, ma non ricordo né la fonte ne ho visto documenti certi. Mi pare di aver sentito questo dato comunque in un occasione dove erano presenti i professionisti del "lupo"...quindi, il tuo dato mi sembra un ottima base.
Michelangelo Angeloni, Consigliere Canislupus Italia.

"È inutile per la pecora essere a favore del vegetarianismo mentre il lupo continua ad avere un'opinione diversa."

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da hycanus » 24 lug 2016, 10:17

Ottime osservazioni Francesco...direi stime in linea con la realtà, indipendentemente dal fattore umano.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
fiore955
Utente Master
Messaggi: 2403
Iscritto il: 16 feb 2010, 16:54
Località: San Lazzaro di Savena
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da fiore955 » 24 lug 2016, 12:24

Michelangelo ha scritto:Bravo Francesco! La percentuale da te elaborata mi parrebbe veritiera, calcolando che se ben ricordo parlavano di una mortalità dalle nostre parti di un 50/60% cause antropiche comprese, ma non ricordo né la fonte ne ho visto documenti certi. Mi pare di aver sentito questo dato comunque in un occasione dove erano presenti i professionisti del "lupo"...quindi, il tuo dato mi sembra un ottima base.
Direi dal libro di F.Marucco, addirittura un 70% nei primi due anni. ;)

Avatar utente
Francesco77
Utente Attivo
Messaggi: 195
Iscritto il: 08 mar 2014, 21:56
Località: Roma
Contatta:
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da Francesco77 » 29 lug 2016, 18:35

Allora, ho il piacere/dispiacere di informarvi su una mia ricerca personale, in cui ho cercato di capire le potenzialità di un branco nel crescere e di mandare in dispersione nuovi esemplari... nello specifico qui parlero' solo dei cuccioli.
A causa della (per fortuna) elusività del lupo, ho purtroppo i dati un po' confusi a partire da gennaio ma comuque abbastanza attendibili fino ad aprile.

Il dato CERTO è che - nel mio caso - muoiono per causa naturale nei primi 6 mesi (anomalie congenite... selezione naturale... etc etc) il 50% ahimè! ... a questi andiamo ad aggiungere nei mesi successivi un decesso per causa antropica e mi ritrovo 2 cuccioli , dai 6 di partenza. Dei due rimasti se ragioniamo in termini positivi, ne dovremmo avere ancora due e la situazione sul 100% sarebbe :

MORTE NATURALE : 50%
MORTE CAUSA ANTROPICA : 16%
SOPRAVVISUTI : 34%

stiamo parlando di un risultato senza bracconaggio diretto... se volete aggiungere un valore fittizio dovuto al bracconaggio penso che la situazione sia abbastanza deludente, vista la bella cucciolata passata.

Preferisco al momento non dare ipotesi, cercando di basarmi solo sullo stato dei fatti ed allontanando considerazioni personali, con un po' di dispiacere... ,
F.
L'oscurità si abbatté su Drugo, più nera del batacchio di un manzo nero in una notte senza luna nella prateria. Non c'era fine.
----
https://goo.gl/1lT38I

Avatar utente
griso
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 568
Iscritto il: 23 set 2008, 02:05
Località: Rufina (FI)
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da griso » 10 ago 2016, 15:11

Nel contesto italiano, stime del genere, ovvero fatte ipotizzando una non interferenza antropica nella mortalità dei cuccioli è davvero cosa ardua.

Direttamente (bocconi avvelenati, investimenti e piombo) o indirettamente (persecuzione e stress del branco che procede all'allevamento dei cuccioli con conseguente "indebolimento" della fitness della prole) l'incidenza umana sulla mortalità dei cuccioli nel primo anno è da presumersi essere molto alta.
I testi più accreditati riportano sopravvivenze teoriche, in natura, attorno al 50% nel primo anno. Percentuali superiori comprendono le perdite per causa umana.

A mio personale parere, Francesco, il "tuo" branco di 6 ridottosi a 2, come ci hai spiegato molto bene, è da ritenersi in linea con la situazione nostrana (eccezioni per fortuna esistono, chiaramente).
Marco Novelli, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
fiore955
Utente Master
Messaggi: 2403
Iscritto il: 16 feb 2010, 16:54
Località: San Lazzaro di Savena
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da fiore955 » 16 ago 2016, 14:57

griso ha scritto:Nel contesto italiano, stime del genere, ovvero fatte ipotizzando una non interferenza antropica nella mortalità dei cuccioli è davvero cosa ardua.

Direttamente (bocconi avvelenati, investimenti e piombo) o indirettamente (persecuzione e stress del branco che procede all'allevamento dei cuccioli con conseguente "indebolimento" della fitness della prole) l'incidenza umana sulla mortalità dei cuccioli nel primo anno è da presumersi essere molto alta.
I testi più accreditati riportano sopravvivenze teoriche, in natura, attorno al 50% nel primo anno. Percentuali superiori comprendono le perdite per causa umana.

A mio personale parere, Francesco, il "tuo" branco di 6 ridottosi a 2, come ci hai spiegato molto bene, è da ritenersi in linea con la situazione nostrana (eccezioni per fortuna esistono, chiaramente).

Direi che allora la ricerca della Marucco, che comprende tutte le cause di mortalità riscontrabili, sia in linea con i dati da voi riportati.

Avatar utente
griso
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 568
Iscritto il: 23 set 2008, 02:05
Località: Rufina (FI)
Re: Tasso di mortalità cuccioli 1 anno

Messaggio da griso » 19 ago 2016, 19:11

Si, con tutti i limiti delle proiezioni teoriche, direi proprio di si.
Marco Novelli, Consigliere Canislupus Italia.


Rispondi

Torna a “Conoscere il Lupo”