Contenuto fatta

Discussioni su comportamento, riproduzione, alimentazione, segni di presenza
Rispondi
Avatar utente
Francesco77
Utente Attivo
Messaggi: 195
Iscritto il: 08 mar 2014, 21:56
Località: Roma
Contatta:
Contenuto fatta

Messaggio da Francesco77 » 12 mag 2016, 21:24

Ciao,
generalmente trovo fatte con setole scure di cinghiale ma questa volta ho trovato questa:
di quale animale puo' essere il contenuto? Ovino? Cinghialino striato o Cucciolo di Capriolo/Cervo? Mi riferisco in particolare alla presenza di quelli che credo siano piccoli unghioli.

Immagine

qui sotto trovate le immagini con dimensione maggiore

https://www.dropbox.com/s/9ksndecj5hdkv ... 7.jpg?dl=0
https://www.dropbox.com/s/j7d7jzm2jdv2o ... 8.jpg?dl=0
https://www.dropbox.com/s/y9v0krr45pl54 ... .jpg?dl=04

Grazie per l' aiuto,
Francesco
L'oscurità si abbatté su Drugo, più nera del batacchio di un manzo nero in una notte senza luna nella prateria. Non c'era fine.
----
https://goo.gl/1lT38I

Avatar utente
lupo_toscano
Utente Senior
Messaggi: 941
Iscritto il: 10 apr 2011, 13:25
Località: piombino (li)
Re: Contenuto fatta

Messaggio da lupo_toscano » 13 mag 2016, 08:01

A occhio cosi mi sembra più pelo di cervo, che di capriolo o pecora.

Marco

Avatar utente
Francesco77
Utente Attivo
Messaggi: 195
Iscritto il: 08 mar 2014, 21:56
Località: Roma
Contatta:
Re: Contenuto fatta

Messaggio da Francesco77 » 14 mag 2016, 20:52

lupo_toscano ha scritto:A occhio cosi mi sembra più pelo di cervo, che di capriolo o pecora.

Marco
Ciao Marco,
cosa ti spinge a pensare al cervo?
Ti spiego meglio... grossolanamente parlando, parliamo di una zona in cui:
se la presenza dei cinghiali è 100, i caprioli saranno 5 e i cervi 1.
La fatta risale ai primi di Aprile, credo che quelle cartilagini ( unghioli? molto stondati, credo un esemplare giovanissimo - trovi un primo piano nelle foto) possano aiutarci parecchio, a quale specie ti sembra appartengano?

Fra
L'oscurità si abbatté su Drugo, più nera del batacchio di un manzo nero in una notte senza luna nella prateria. Non c'era fine.
----
https://goo.gl/1lT38I

Avatar utente
griso
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 568
Iscritto il: 23 set 2008, 02:05
Località: Rufina (FI)
Re: Contenuto fatta

Messaggio da griso » 17 mag 2016, 21:43

Ciao Francesco.
Grazie per aver condiviso con noi questa discussione. Do la mia opinione del tutto personale: nn concordo con Lupo toscano sull'ipotesi cervo ed escluderei l'ipotesi capriolo (pelo troppo rosso per la stagione). Le cartilagini non capisco se siano riconducibili ad unghioli o a parti di articolazioni...pelo di borra lanoso mi sembra..propenderei per domestico. Sentiamo comunque altri pareri.

Ti suggerisco semmai, in casi come questo, di utilizzare un legnetto o simile e di liberare i frammenti ossei che, almeno all'apparenze, possono sembrare interessanti.

Proprio con Lupo Toscano, dalle sue parti, abbiamo avuto modo di rinvenire una fatta con unghiolo di striato ingurgitato ed espulso intero...dovrei ricercare la foto davvero particolare ..
Marco Novelli, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
Francesco77
Utente Attivo
Messaggi: 195
Iscritto il: 08 mar 2014, 21:56
Località: Roma
Contatta:
Re: Contenuto fatta

Messaggio da Francesco77 » 18 mag 2016, 13:46

Grazie per l' aiuto Griso,
la prossima volta mi concentrerò sui particolari, la fatta in questione l' ho aperta con dei legnetti, ma quel giorno avevo un bel giro da terminare prima del tramonto, mi ci sarò soffermato il tempo di due scatti e via... ora speriamo in qualche buona notizia per una eventuale riproduzione del branco, confidando sopratutto nelle sorprendenti e incredibili doti lupine per l' adattabilità e la tenacia che dimostrano quando "abitano" un territorio, queste sono a mio avviso le migliori "armi" che hanno a disposizione :|
Fra
L'oscurità si abbatté su Drugo, più nera del batacchio di un manzo nero in una notte senza luna nella prateria. Non c'era fine.
----
https://goo.gl/1lT38I


Rispondi

Torna a “Conoscere il Lupo”