Lupi neri cercasi

Discussioni su comportamento, riproduzione, alimentazione, segni di presenza
Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Lupi neri cercasi

Messaggio da Duccio » 30 gen 2009, 14:51

Su sollecitazione della d.ssa Greco dell'ISPRA, apro questa discussione alla ricerca di notizie e soprattutto immagini di lupi neri, visti o fotografati in Appennino. Nell'ambito di uno studio genetico su questi animali si ricercano soprattutto immagini storiche di animali, scattate prima del 2000.
Qualunque segnalazione attendibile è utile.

Grazie, d.
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
bucaneve
Utente Senior
Messaggi: 666
Iscritto il: 23 set 2008, 01:56
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da bucaneve » 30 gen 2009, 16:16

WOW che bello!!! parte un progetto di ricerca sul lupo nero????? :P :P :P :P

non so se puo' essere utile e attendibile, ma tempo fa avevo postato un vecchio articolo sul Perugino riguardo il ritrovamento di un presunto lupo nero, prima del 2000, e si potrebbe chiedere eventualmente all'istituo zooprofilattico umbro, la asl oppure alla redazione del giornale semmai avessero in archivio delle foto.

viewtopic.php?f=14&t=340

Avatar utente
maurizio
Nuovo Utente
Messaggi: 32
Iscritto il: 16 nov 2008, 21:27
Località: Brisighella
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da maurizio » 30 gen 2009, 22:11

Ne approfitto per un chiarimento sulla classificazione del lupo nero...
L'altro ieri sfogliavo un libretto dove veniva fiportato l'albero genealogico dei canidi: partendo da 40 milioni di anni fino ad oggi, passando per superordini, ordini, famiglie, generi si arrivava alle specie, e più precisamente oltre agli sciacalli, al cane domestico ecc. vengono riportati

Canis lupus (lupo grigio)
Canis rufus (lupo rosso)
Canis simiensis (lupo abissino)

il lupo nero dove si colloca? Sempre Canis lupus o esistono altre teorie di classificazione?

Ciao

ps scusate la banalità, ma è una curiosità da non addetto ai lavori

Avatar utente
N2O
Utente Amico
Messaggi: 58
Iscritto il: 16 nov 2008, 21:53
Località: Torino
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da N2O » 30 gen 2009, 23:13

Forse già sapete...sul sito Prove di Emozioni c' è qualche documentazione...

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da Duccio » 31 gen 2009, 22:20

N2O ha scritto:Forse già sapete...sul sito Prove di Emozioni c' è qualche documentazione...


Si, nel sito ci sono alcune foto, di Antonio e nostre, tutte ben conosciute.
ciao, d
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da Duccio » 31 gen 2009, 22:26

maurizio ha scritto:Ne approfitto per un chiarimento sulla classificazione del lupo nero...
L'altro ieri sfogliavo un libretto dove veniva fiportato l'albero genealogico dei canidi: partendo da 40 milioni di anni fino ad oggi, passando per superordini, ordini, famiglie, generi si arrivava alle specie, e più precisamente oltre agli sciacalli, al cane domestico ecc. vengono riportati

Canis lupus (lupo grigio)
Canis rufus (lupo rosso)
Canis simiensis (lupo abissino)

il lupo nero dove si colloca? Sempre Canis lupus o esistono altre teorie di classificazione?
Ciao
ps scusate la banalità, ma è una curiosità da non addetto ai lavori


Ciao, il lupo nero è un lupo almeno da quanto ne sappiamo per ora. Quindi Canis lupus. Per ora viene considerata una variante cromatica, ma una ipotesi è che abbia dei geni del cane o di lupi di altra provenienza. Quello che fa pensare è che prima degli anni '90 non ci sono ritrovamenti di lupi neri e questi comunque provengono solo da una porzione limitata dell'areale del lupo, corrispondente con l'Appennino centrosettentrionale.

ciao, d.
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
lucia
Utente Attivo
Messaggi: 132
Iscritto il: 28 lug 2009, 19:20
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da lucia » 17 nov 2009, 18:50

Tempo fa avevo trovato questo, penso possa interessare:

L'origine del colore nero
Il mantello scuro degli esemplari del Nord America e dell’Appennino tosco-emiliano è frutto dell'incrocio con i cani, avvenuto a circa 10.000 anni fa


I lupi del nostro Appennino e del Nord America non sono stati sempre neri, ma devono la loro livrea ai cani, da cui l'hanno “ereditata” circa 10 mila anni fa. Lo ha determinato un gruppo internazionale di ricercatori guidati dalla Stanford University, tra cui i biologi del Laboratorio di genetica dell’ex-Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica (ora Ispra), studiando le cause genetiche che determinano il colore in molte razze di cani e in alcune popolazioni di lupi. Come riportato su Science, la mutazione nel gene che determina il colore nero nel lupo è simile a quella presente in alcuni esemplari di labrador, alani e barboncini, e si tratterebbe di un carattere che aiuta la sopravvivenza delle specie in ambienti selvatici.

Una vasta area compresa fra il Nord America, l’Alaska e il Canada e l'Appennino Tosco-emiliano sono le uniche zone in cui vivono esemplari di lupi neri. Per cercare le ragioni di questo aspetto che accomuna i lupi dei due continenti, gli scienziati hanno dato inizio a una ricerca genetica sul melanismo, cioè sulla pigmentazione derivata da mutazioni del Dna. Dopo la scoperta, da parte di un ricercatore americano, di una mutazione sul gene Defensina, che determina il melanismo in cani, lupi e coyote, il gruppo dell’Ispra ha effettuato indagini parallele sulla genetica del lupo italiano per scoprire come mai proprio nel nostro paese siano presenti questi esemplari dal colore nero.

E così hanno scoperto che non sono solo i lupi ad aver trasmesso alcuni tratti genetici ai cani al tempo della domesticazione (tra i 15 e i 40 anni fa), ma che anche i cani hanno passato alcune caratteristiche alla specie selvatica. L'analisi genetica fa supporre che i lupi presenti in Italia e in Nord America abbiano acquisito questa colorazione grazie all’incrocio con cani dal mantello nero. Proprio questa pigmentazione permetterebbe loro di sopravvivere meglio nell'ecosistema con poca luce delle foreste. La mutazione, infatti, è più diffusa nelle popolazioni dei boschi del Nord America che non in quelle delle tundre artiche e degli ambienti innevati dell’Alaska e del Canada. Dove - come è logico supporre - sono più frequenti gli esemplari grigi o bianchi. (r.p.)
http://www.galileonet.it/news/11106/lor ... olore-nerohttp://
lucia
P.S. spero di non aver fatto pasticci

Avatar utente
Antonio
Utente Attivo
Messaggi: 117
Iscritto il: 27 giu 2009, 14:30
Località: Lazio
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da Antonio » 20 nov 2009, 20:58

In ambienti "romani" gira voce del ritrovamento di un esemplare di lupo nero in appennino centrale.
Cerco notizie e vi faccio sapere.

Avatar utente
DAVIDE78
Utente Master
Messaggi: 1597
Iscritto il: 23 set 2008, 01:56
Località: faenza
Contatta:
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da DAVIDE78 » 22 nov 2009, 17:39

Antonio ha scritto:In ambienti "romani" gira voce del ritrovamento di un esemplare di lupo nero in appennino centrale.
Cerco notizie e vi faccio sapere.



molto interessante :P

Avatar utente
manzone gianfranco
Utente Super-Attivo
Messaggi: 485
Iscritto il: 21 feb 2009, 23:34
Località: serralunga d alba
Re: Lupi neri cercasi

Messaggio da manzone gianfranco » 21 dic 2009, 22:10

con quegli occhi gialli che conferisce un aspetto di mistero e terrore trovo i lupi neri bellissimi............... speriamo ce ne siino anche da noi


Rispondi

Torna a “Conoscere il Lupo”