Identificazione rapace

Qualsiasi argomento non riguardante il Lupo
Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Identificazione rapace

Messaggio da pigrofalco » 24 set 2013, 14:06

Il Torcicollo ha apertura alare di 26/30 ma è lungo 17/18 cm, questo esemplare è stato rinvenuto da Marco a 'rigor mortis' già avvenuto, ma anche così ha apertura di 34/35 e lunghezza apparente di almeno 26/27. Non può essere a mio avviso Torcicollo per le misure ma nemmeno Succiacapre, del quale non ha il cromatismo. Io continuo a dire Cuculus canorus giovane, magari caduto dal nido o naufragato durante un acquazzone, per questo 'stiacciato'.

http://www.cfpalmarino.com/forum/index.php?topic=8432.0
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
fiore955
Utente Master
Messaggi: 2403
Iscritto il: 16 feb 2010, 16:54
Località: San Lazzaro di Savena
Re: Identificazione rapace

Messaggio da fiore955 » 24 set 2013, 14:50

pigrofalco ha scritto:Il Torcicollo ha apertura alare di 26/30 ma è lungo 17/18 cm, questo esemplare è stato rinvenuto da Marco a 'rigor mortis' già avvenuto, ma anche così ha apertura di 34/35 e lunghezza apparente di almeno 26/27. Non può essere a mio avviso Torcicollo per le misure ma nemmeno Succiacapre, del quale non ha il cromatismo. Io continuo a dire Cuculus canorus giovane, magari caduto dal nido o naufragato durante un acquazzone, per questo 'stiacciato'.

http://www.cfpalmarino.com/forum/index.php?topic=8432.0
:P Mi sto sempre più "gasando" in questo appassionante confronto nato per caso da una singola foto postata, forse, senza neppure troppa convinzione da Lupo Toscano, che ringrazio ancora.. ;)
Dunque, cerco di motivare tre volte i miei dubbi circa la determinazione fornita da Alessio, anche se, da sola, la prima basterebbe :

1) Come dimensioni siamo all'incirca sulla stessa lunghezza d'onda del succiacapre, quindi quello che ho già espresso prima lo ripeto, incompatibili con l'esemplare della foto. Questa motivazione secondo me è la più convincente :roll:


2)C'è anche una motivazione, ancora meno convincente della precedente ma da non escludere comunque, di carattere strettamente etologico, che mi lascia dubitare, data dalla particolarità del suo ciclo vitale; infatti, essendo un uccello parassita e non prendendosi direttamente cura della prole, è anche uno fra i migratori che riparte prima degli altri, se non addirittura il primo a tornare in Africa, dato che in letteratura la si riporta, come inizio, addirittura in giugno. Se però si trattasse di un giovane il discorso potrebbe cambiare, ma resta il punto :arrow: 1).
Purtroppo dall'ingrandimento della testa che ha fornito Lupo mi pare che le sue condizioni di disfacimento non consentano alcun tipo di ulteriore determinazione, per quanto mi riguarda, neppure approssimativa.


3)La meno convincente di tutte potrebbe essere il colore del piumaggio, che nel cuculo, nella parte superiore, ha una colorazione più tendente all'azzurrino che non al marrone dell'esemplare in foto, ma potrebbe trattarsi di un giovane o di una femmina, quindi anche in questo caso a farla da padrone sarebbe sempre il punto :arrow: 1).

Avatar utente
lupo_toscano
Utente Senior
Messaggi: 941
Iscritto il: 10 apr 2011, 13:25
Località: piombino (li)
Re: Identificazione rapace

Messaggio da lupo_toscano » 24 set 2013, 21:46

fiore955 ha scritto:
pigrofalco ha scritto:Il Torcicollo ha apertura alare di 26/30 ma è lungo 17/18 cm, questo esemplare è stato rinvenuto da Marco a 'rigor mortis' già avvenuto, ma anche così ha apertura di 34/35 e lunghezza apparente di almeno 26/27. Non può essere a mio avviso Torcicollo per le misure ma nemmeno Succiacapre, del quale non ha il cromatismo. Io continuo a dire Cuculus canorus giovane, magari caduto dal nido o naufragato durante un acquazzone, per questo 'stiacciato'.

http://www.cfpalmarino.com/forum/index.php?topic=8432.0
:P Mi sto sempre più "gasando" in questo appassionante confronto nato per caso da una singola foto postata, forse, senza neppure troppa convinzione da Lupo Toscano, che ringrazio ancora.. ;)
Dunque, cerco di motivare tre volte i miei dubbi circa la determinazione fornita da Alessio, anche se, da sola, la prima basterebbe :

1) Come dimensioni siamo all'incirca sulla stessa lunghezza d'onda del succiacapre, quindi quello che ho già espresso prima lo ripeto, incompatibili con l'esemplare della foto. Questa motivazione secondo me è la più convincente :roll:


2)C'è anche una motivazione, ancora meno convincente della precedente ma da non escludere comunque, di carattere strettamente etologico, che mi lascia dubitare, data dalla particolarità del suo ciclo vitale; infatti, essendo un uccello parassita e non prendendosi direttamente cura della prole, è anche uno fra i migratori che riparte prima degli altri, se non addirittura il primo a tornare in Africa, dato che in letteratura la si riporta, come inizio, addirittura in giugno. Se però si trattasse di un giovane il discorso potrebbe cambiare, ma resta il punto :arrow: 1).
Purtroppo dall'ingrandimento della testa che ha fornito Lupo mi pare che le sue condizioni di disfacimento non consentano alcun tipo di ulteriore determinazione, per quanto mi riguarda, neppure approssimativa.


3)La meno convincente di tutte potrebbe essere il colore del piumaggio, che nel cuculo, nella parte superiore, ha una colorazione più tendente all'azzurrino che non al marrone dell'esemplare in foto, ma potrebbe trattarsi di un giovane o di una femmina, quindi anche in questo caso a farla da padrone sarebbe sempre il punto :arrow: 1).
Secondo me l'ipotesi piu plausibile è il succiacapre o cuculo, dalle immagini il colore del piumaggio è simile, poi c'e l'incognita del sesso e dell'età del volatile

Marco

Avatar utente
fiore955
Utente Master
Messaggi: 2403
Iscritto il: 16 feb 2010, 16:54
Località: San Lazzaro di Savena
Re: Identificazione rapace

Messaggio da fiore955 » 24 set 2013, 22:29

lupo_toscano ha scritto:
Io ragazzi ne sò meno di voi, per questo ho postato la foto pensando di arrivare a una conclusione ;)
Mi trovo d'accordo su quanto detto da Fiore se si trattasse di succiacapre dovrebbe avere una apertura alare più ampia, mentre sul posto quando lo fotografato le ali non si aprivano di piu.. infatti pensavo a un esemplare giovane non completamente adulto, ma se così fosse non ci dovevano essere le piume complete..
Forse Marco qualcosa mi sfugge... :?
lupo_toscano ha scritto: Secondo me l'ipotesi più plausibile è il succiacapre o cuculo, dalle immagini il colore del piumaggio è simile, poi c'e l'incognita del sesso e dell'età del volatile

Marco
Ma sei sempre lo stesso o sei il suo avatar :?: :o :lol:

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Identificazione rapace

Messaggio da Luciano » 24 set 2013, 22:33

fiore955 ha scritto:Qua non si tratta di avere scarsa propensione per le misure (in effetti in matematica e geometria non ero un fenomeno :oops: ..), ma io e, spero :D , pure Daniele, ci vediamo ancora bene da vicino anche senza occhiali :ugeek: : tra una trentina di cm circa ed il doppio ne passa di differenza. ....
Ma fra 37 cm (senza circa) e 26 - 30 (max apertura alare del torcicollo) ne passa anche di più ... se si considera che le ali sono semichiuse (e questo è visibile benissimo ... anche a chi non ci vede più tanto bene da vicino .... senza occhiali ;) )
fiore955 ha scritto: ... secondo me (e Daniele :roll: ) le misure rilevate visibili, più del colore del piumaggio "superstite", fanno allontanare (e parecchio direi) dall'ipotesi "stiaccione" a favore dell'altro indiziato. Qui si parla di due volatili di cui uno è il doppio dell'altro. Lasciamo pure che, data la condizione della carcassa in foto, possano esserci pochi cm di tolleranza, ma mai il doppio ....

Appunto!!
Il Torcicollo è lungo (come rilevava giustamente Alessio) 17/18 cm, .... questo è quasi il doppio! (attorno ai 30 cm).
Succiacapre. :D

L.

P.s. ma quanto ci divertiamo con cose semplici e istrutive come questa? :D :D Siamo davvero forti!! :lol:

Avatar utente
Dario
Utente Master
Messaggi: 1039
Iscritto il: 18 mag 2009, 17:11
Località: Livorno
Re: Identificazione rapace

Messaggio da Dario » 24 set 2013, 22:38

io sono d'accordo con Luciano, fra l'altro l'avevo detta subito la questione delle misure, però avevo desistito quando Marco ha detto che aveva provato ad aprirgli le ali e sembravano al massimo. Magari s'era semplicemente "incartapecorito"?

Avatar utente
lupo_toscano
Utente Senior
Messaggi: 941
Iscritto il: 10 apr 2011, 13:25
Località: piombino (li)
Re: Identificazione rapace

Messaggio da lupo_toscano » 25 set 2013, 12:58

fiore955 ha scritto:
lupo_toscano ha scritto:
Io ragazzi ne sò meno di voi, per questo ho postato la foto pensando di arrivare a una conclusione ;)
Mi trovo d'accordo su quanto detto da Fiore se si trattasse di succiacapre dovrebbe avere una apertura alare più ampia, mentre sul posto quando lo fotografato le ali non si aprivano di piu.. infatti pensavo a un esemplare giovane non completamente adulto, ma se così fosse non ci dovevano essere le piume complete..
Forse Marco qualcosa mi sfugge... :?
lupo_toscano ha scritto: Secondo me l'ipotesi più plausibile è il succiacapre o cuculo, dalle immagini il colore del piumaggio è simile, poi c'e l'incognita del sesso e dell'età del volatile

Marco
Ma sei sempre lo stesso o sei il suo avatar :?: :o :lol:
Forse non mi sono spiegato bene, il mio ragionamento era: può essere plausibile il cuculo femmina/ o un giovane non troppo in salute visto che il piumaggio è simile ma non troppo...o il succiacapre che pur avendo le ali gia inrigidite dal "rigor mortis" come dice Luciano forse stese al massimo avrebbe recuperato dei centimetri in piu..

Avatar utente
the chemist
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 272
Iscritto il: 11 gen 2011, 19:00
Re: Identificazione rapace

Messaggio da the chemist » 26 set 2013, 06:31

Ragazzi ho visto la discussione solo ora.. Anche secondo me è un succiacapre femmina.

Le ali non sono completamente estese, per me è il rigor mortis a farvelo sembrare più piccolo.

Non può essere una femmina o giovane di cuculo perché se confrontate con una buona guida vedrete come il groppone si presenta più chiaro e la barratura è di tipo differente. Lo stesso vale per la barratura del torcicollo, che poi è anche molto più piccolo. Osservate bene le penne della coda!

Dimenticavo: succiacapre femmina perché il maschio ha i "flash" bianchi sui lati esterni della coda e delle ali, ed almeno i primi dovrebbero essere ben visibili da questa foto.
Giacomo Gaudenzi, Consigliere Canislupus Italia.

http://giacomogaudenzi.weebly.com/index.html

Avatar utente
fiore955
Utente Master
Messaggi: 2403
Iscritto il: 16 feb 2010, 16:54
Località: San Lazzaro di Savena
Re: Identificazione rapace

Messaggio da fiore955 » 26 set 2013, 11:26

the chemist ha scritto: ...se confrontate con una buona guida vedrete come il groppone si presenta più chiaro e la barratura è di tipo differente
Groppone e testa sono in condizioni tali da non consentire di determinare nè l'esatta sfumatura nè la corretta barratura ;) . Le uniche rimaste in discrete condizioni sono appunto ali e coda. A questo punto della appassionante discussione è davvero un peccato non potere avere a disposizione altri elementi fondamentali per una identificazione certa.

Avatar utente
lupo_toscano
Utente Senior
Messaggi: 941
Iscritto il: 10 apr 2011, 13:25
Località: piombino (li)
Re: Identificazione rapace

Messaggio da lupo_toscano » 26 set 2013, 12:50

fiore955 ha scritto:
the chemist ha scritto: ...se confrontate con una buona guida vedrete come il groppone si presenta più chiaro e la barratura è di tipo differente
Groppone e testa sono in condizioni tali da non consentire di determinare nè l'esatta sfumatura nè la corretta barratura ;) . Le uniche rimaste in discrete condizioni sono appunto ali e coda. A questo punto della appassionante discussione è davvero un peccato non potere avere a disposizione altri elementi fondamentali per una identificazione certa.
Peccato.... sarebbe stato ganzo sapere cosà era in vita :roll:...


Rispondi

Torna a “Off topic”