Monitoraggio su Prato

Progetto di monitoraggio del lupo nelle province di Firenze, Prato e Pistoia.
Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Monitoraggio su Prato

Messaggio da hycanus » 26 lug 2014, 13:09

Monitorati due transetti denominati POMGL1 e POMGL2.

In data 25/07/2014 alle ore 23,30 circa, effettuato una sessione di wolf howling secondo il protocollo previsto dal punto in cui è stata posizionata una videotrappola SG 570 (POMGLFT002) in direzione della Riserva Acquerino/Cantagallo (zona Cantagallo/Luogomano/poggio tondatoio a vista). Utilizzato il birillo, condizioni perfette con eco molto accentuato. Nessuna risposta.
Qui sotto le coordinate:

Immagine

Contestualmente controllo vt. Acquisiti 132 filmati, la maggior parte diurni con persone e automezzi. Diverse partenze a vuoto, specialmente notturne. Selvatici ripresi: una volpe molto spesso, una femmina di cervo, un capriolo, diversi cinghiali e un paio di filmati di lupi che marcano il terreno con deposizione di urina proprio davanti allo strumento. Uno potrebbe essere codina. A breve su dropbox. Scheda sd formattata dopo aver trasferito i file su chiavetta e strumento riacceso senza aver controllato lo stato delle batterie. Controllo illuminatore dopo accensione passando davanti allo strumento positivo (netto e chiaro senza intermittenze)
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da hycanus » 26 lug 2014, 13:24

Successivamente spostamento sul punto di partenza del transetto ad anello denominato POMGL2. Abbiamo evitato di andare a controllare la vt perchè già abbastanza tardi (necessario un trasferimento a piedi di almeno una ventina di minuti). Effettuato allora uno spot di WH dal punto di partenza del transetto, praticamente dalla strada statale. Utilizzato il birillo. Condizioni perfette con eco fortemente avvertibile. Orario circa le 01,00 del 26/07/2014. Sotto le coordinate:

Immagine

Nessuna risposta dopo il protocollo canonico. Dopo circa 10/15 minuti avvertiamo abbaiare nel bosco. Non ci sono case nei dintorni. Almeno due cani di cui sentiamo benissimo gli abbai. Effettuo un nuovo WH a voce senza birillo e davanti a noi più o meno a ore 13 (non ho pensato a prendere la direzione con la bussola e uso un termine aeronautico) dal punto rosso di localizzazione indicato sulla cartina soprastante. Improvvisamente parte un ululato singolo udibile perfettamente preceduto da un piccolo abbaio. Almeno tre volte sequenziali intervallate dalla mia emissione. Poi improvvisamente a ore 14/15 dietro il monte che abbiamo davanti parte un coro di ululati in cui si sentono molto bene i cuccioli. Il tutto dura alcuni minuti in cui l' ululato singolo continua a sovrapporsi agli ululati corali, stimolati contemporaneamente dalla mia emissione. La Claudia ha un tracciato audio acquisito col suo smartphone credo poco rilevante per la scarsa qualità ma comunque valido per sentire (poco) la risposta corale. I cani che si sentivano benissimo non abbaiano più. Smettendo con la stimolazione vocale silenzio assoluto. Alle 01,30 veniamo via.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da Federico » 26 lug 2014, 13:46

Ottimo!

Poi mi spieghi il discorso ore 14/15...voglio capire bene la direzione.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da hycanus » 26 lug 2014, 14:05

Fai conto di essere sul punto rosso sulla cartina con la schiena rivolta verso le coordinate in basso e di prendere la direzione dell' orologio da quel punto...ore 13 una tacchetta a destra...ore 14/15 un pò di più! Sto inserendo i filmati su gdrive, non su dropbox...scusate.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da Federico » 26 lug 2014, 14:23

Va benissimo gdrive.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da Federico » 26 lug 2014, 16:28

Inserite coordinate.

Manca la posizione della FT001 (quando ci torni prendila).

Quindi la FT002 ed il WH001 coincidono, giusto?
gps.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da Federico » 26 lug 2014, 16:35

Per quanto riguarda la direzione/posizione della risposta, se ho interpretato bene è dove ho segnato in giallo?
wh2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da Federico » 26 lug 2014, 16:47

Luca se te le ricordi, mi dici le date di posizionamento delle due fototrappole in oggetto?

x tutti: prendete visione dei dati che ho inserito su excel, sia per le fototrappole che per il wolf howling...andranno inseriti in quel modo.
Se ci sono campi da aggiungere o se avete osservazioni da fare, dite pure.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da pigrofalco » 26 lug 2014, 17:26

Luca e Claudia gran bel risultato, bravi !
Per quanto riguarda le prossime mosse, chiedendo naturalmente anche il parere di Duccio, avendo voi acquisito la certezza della avvenuta riproduzione di quel branco, andrei subito a posizionare una vt agli Acquiputoli per confrontare i caratteri fenotipici dei soggetti ripresi con quelli del branco 'codina'. Farei inoltre quanto prima una emissione in contemporanea tra il punto di risposta di stanotte e un punto a scelta tra Vespaio e Acquiputoli, l'emissione in contemporanea Claudia è lo 'strumento' utilizzato in casi analoghi, ovvero per discriminare un nucleo riproduttivo da un altro.

La distanza in linea d'aria tra il Vespaio e Case di sotto dovrebbe essere circa 2,2/3 km, a seconda del punto esatto dal quale avete valutato provenire gli ululati. Se supponiamo per ipotesi che i 2 punti agli estremi della linea di misurazione siano al centro (rendez vous ? Tana ?) dei rispettivi territori di 2 ipotetici branchi, ne consegue che ognuno di questi avrebbe almeno a disposizione un'area di circa 3kmx3km= 9km2, sempre in linea d'aria, un territorio dunque più piccolo di quanto comunemente valutato in letteratura.
Vespaio_Migliana Case di _ sotto_.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Monitoraggio su Prato

Messaggio da pigrofalco » 26 lug 2014, 17:51

Per quanto riguarda l'adesione al protocollo del wolf howling, l'esperienza di Claudia e Luca è a mio avviso un fantastico caso-scuola di come la realtà di campo a volte travalichi ogni regola. Se infatti avessero atteso soltanto i 5 min necessari dopo l'ultima emissione non avrebbero udito alcun ululato, nè probabilmente lo avrebbero udito aspettandone anche 10 ma senza emettere a loro volta un altro ululato.

Secondo me uno dei punti di forza di CLI sta proprio nel poter riscontrare dal vero quanto teorizzato in letteratura, grazie al non indifferente numero di operatori che attuano protocolli un pò su tutto il territorio nazionale, in maniera sempre più rigorosa e standardizzata.

Suggerisco di fare tesoro di queste esperienze, mi rivolgo soprattutto a Fede, formalizzandole magari in tabelle e grafici.

Proporrei infine a Duccio che il protocollo minimo per WH rimanesse quello fin qui adottato, ma che, chi volesse, potrebbe alla fine del protocollo attendere 15 minuti per poi fare una ultima ulteriore emissione.
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."


Rispondi

Torna a “Monitoraggio FI-PO-PT”