Collaborazione monitoraggio lupo Parco Apuane.

Moderatore: giovanni1968

Rispondi
Avatar utente
Michelangelo
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 837
Iscritto il: 29 gen 2012, 19:36
Re: Collaborazione monitoraggio lupo Parco Apuane.

Messaggio da Michelangelo » 20 dic 2013, 06:26

Io Luciano rimango sul mio punto di vista, il consiglio è composto da parecchi elementi ed è in grado di prendere decisioni autonomamente, visto che poi nel consiglio ci sono anche dei tecnici. L'organizzazione è fondamentale come dici te ma oggigiorno la parola organizzazione deve andare di pari passo con la parola ottimizzazione. se per organizzare creiamo nuovi organi secondo me non ne usciamo vincenti. Se creiamo nuovi organi dobbiamo investirli per aumentare l'operatività dell'associazione e non, mi ripeto, affibbiarli compiti decisionali che spettano al consiglio.

Strutturato come dici te si rischia che si creino una sorta di camera e senato in seno all'associazione.

Io sono per un organo decisionale ed un organo tecnico operativo al quale se necessario chiedere consiglio.
Michelangelo Angeloni, Consigliere Canislupus Italia.

"È inutile per la pecora essere a favore del vegetarianismo mentre il lupo continua ad avere un'opinione diversa."

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2670
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Collaborazione monitoraggio lupo Parco Apuane.

Messaggio da Luciano » 20 dic 2013, 07:25

Michelangelo ha scritto:Io Luciano rimango sul mio punto di vista ....
Assolutamente lecito, ... ci mancherebbe! :D
Michelangelo ha scritto: ..... oggigiorno la parola organizzazione deve andare di pari passo con la parola ottimizzazione ...
Credo siano due facce .. della stessa medaglia ;)
Michelangelo ha scritto: il consiglio è composto da parecchi elementi ed è in grado di prendere decisioni autonomamente .....


Non lo stiamo dimostrando; ... o ci mettiamo nell'ottica di essere più costruttivi .. e rapidi nelle decisioni, o richiamo di arenarci ad ogni piè sospinto .. e per qualsiasi decisione; il fatto che sia composto da parecchi elementi può essere un fattore sia positivo ... sia negativo, .. in funzione di come operiamo.
Michelangelo ha scritto: ... visto che poi nel consiglio ci sono anche dei tecnici. L'organizzazione è fondamentale come dici te ma . se per organizzare creiamo nuovi organi secondo me non ne usciamo vincenti. Se creiamo nuovi organi dobbiamo investirli per aumentare l'operatività dell'associazione e non, mi ripeto, affibbiarli compiti decisionali che spettano al consiglio.
Strutturato come dici te si rischia che si creino una sorta di camera e senato in seno all'associazione. ....


L'alternativa potrebbe essere quella di istituire dei piccoli gruppi "tematici" all'interno dl consiglio .. col compito di vagliare, indirizzare, ecc. ... le varie proposte/attività o quant'altro (un po' come abbiamo fatto per la questione del sito web), ... alla fine il consiglio tutto deve "solo" votare quanto proposto; Nel caso specifico il parere di questo ipotetico gruppo, .. potrebbe essere: ..."la collaborazione è interessante ... e il lavoro è ben impostato, ..occorre richiedere il rimborso spese ai professionisti che lavorano al progetto ... e la collaborazione deve essere richiesta ufficialmente a Canislupus, che nominerà i componenti dell'associazione deputati a svolgere il lavoro .. e indicherà agli incaricati le modalità di svolgimento dello stesso." Una volta ottenuta l'egida ufficiale e definite le caratteristiche operative ... si sottopone il progetto all'approvazione del consiglio.
Michelangelo ha scritto: ... Io sono per un organo decisionale ed un organo tecnico operativo al quale se necessario chiedere consiglio.
Non mi è chiaro, ... hai criticato i due organi ... ma qui sembri andare in quella direzione.

L:

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Collaborazione monitoraggio lupo Parco Apuane.

Messaggio da pigrofalco » 20 dic 2013, 09:44

Luciano ha scritto:
Michelangelo ha scritto:
Michelangelo ha scritto: il consiglio è composto da parecchi elementi ed è in grado di prendere decisioni autonomamente .....

Non lo stiamo dimostrando; ... o ci mettiamo nell'ottica di essere più costruttivi .. e rapidi nelle decisioni, o richiamo di arenarci ad ogni piè sospinto .. e per qualsiasi decisione; il fatto che sia composto da parecchi elementi può essere un fattore sia positivo ... sia negativo, .. in funzione di come operiamo.
Credo che il punto sia questo.
Ci riuniamo una volta l'anno e non abbiamo capacità di gestire l'associazione tramite il forum. La maggior parte dei consiglieri legge tutto e diverse volte al giorno ma scrive poco o nulla e, questa è la sensazione, spesso solo dopo che ha letto cosa hanno scritto presidente e vicepresidente.

Sembra un consiglio di amministrazione e non il dialogo paritario tra appassionati volontari. Anche questo determina un ruolino di marcia inadeguato alla bisogna, sempre a mio avviso.

E' invece necessario, secondo me, che il segretario eletto raccolga velocemente gli umori emersi sul forum e indìca via via votazioni per trasformare gli umori in fatti e in procedure.
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
vigorius
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 1550
Iscritto il: 09 giu 2009, 22:08
Località: Prato
Re: Collaborazione monitoraggio lupo Parco Apuane.

Messaggio da vigorius » 20 dic 2013, 11:43

nicola sabatino ha scritto: I motivi per cui vi scrivo, anche a nome di Alessio, sono fondamentalmente due:
1) Ufficializzare al CD il lavoro che Alessio ed io, per conto di CLI, stiamo portando avanti con il Parco delle Apuane;
2) Richiedere, se possibile, un rimborso spese parziale che prenda in considerazione i costi di benzina, autostrada e ricambi batterie per vft.


A voi la parola!
Nicola
Abbiate pazienza tutti quanti ma non si potrebbe decidere se accettare o non accettare queste richieste e chiudere il thread ?

Per carità, (Cristiana o meno ) discutere su il nostro modo di operare e cercare di migliorarlo è cosa nobile e meritoria.
Indicare i nostri mali : burocrazia, lentezza, scarsa organizzazione , ecc. è abbastanza facile. Difficile è proporre il rimedio (la cura) per guarire.

Secondo me dovremmo affrontarli in un altro thread, o mi sbaglio?
Ogni Consigliere può indicare liberamente la sua cura e dopo in Consiglio decidere quale sia la migliore, on line o direttamente dal vivo (soluzione migliore).
s.
Saverio Gori, Consigliere Canislupus Italia.

"Chi più alto sale, più lontano vede; chi più lontano vede, più a lungo sogna" Walter Bonatti


Rispondi

Torna a “Comunicazioni”