Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Moderatore: giovanni1968

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7056
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da hycanus » 28 mag 2014, 14:12

ricevo e pubblico:

a)ente, associazione o ricercatore a cui fa capo la collaborazione;
Nessuna collaborazione ,i soci Daniele Caccia e Giovanni Milano chiedono di poter usufruire
in comodato d'uso di una VT con le seguenti caratteristiche prioritarie.
Led infrarossi tipo black flash.
e risoluzione HD

b)tipologia della collaborazione e illustrazione del progetto di ricerca;
La nostra ricerca non ha collaborazioni con nessun ente,ma viene svolta a titolo personale come associati di Canislupus Italia,ed a nome di Canislupus Italia.
La nostra zona di ricerca è il Parco Naturale di Montioni che si estende su due province (Livorno e Grosseto) il nostro obbiettivo è quello di monitorare il nucleo di lupi presente nel parco ed allargare la ricerca anche in zone limitrofe ove necessario.
Oltre ad attività di fotovideotrappolaggio e ricerca segni di presenza in collaborazione con una zoologa esterna (Dott.ssa Viviana Viviani) effettuiamo sessioni di Wolf-Howling.
I dati che ne derivano dalla suddetta ricerca vengono a cadenza annuale o biennale elaborati in una relazione che viene poi resa pubblica.
Durante l'anno in collaborazione con il Centro Guide Costa Etrusca, si procede ad effettuare incontri rivolti al pubblico per far conoscere la vera identità del lupo,e dei conflitti con la zootecnia,detto questo si rende necessario e chiediamo alla Associzione CLI per quanto sia possibile,una Videofototrappola (con le caratteristiche sopra) per il proseguimento e per migliorare tale attività.
Facciamo presente che sia per l'ultimo campo di Montioni effettuato il 15-16 Marzo 2014 che per i due incontri avvenuti in collaborazione con il CGCE (Centro Guide Costa etrusca) non abbiamo chiesto nessun rimborso spese e l'associazione CGCE ha provveduto almeno per il il primo incontro (31 Dic Novembre 2013 -1 Dicembre 2013 ) a donare all'associazione CLI una somma di euro 60 a titolo di donazione per l'attività che abbiamo svolto.

c) indicazione del ruolo e del grado di percettibilità riservati a Canislupus;

d) elenco dei soci interessati e disponibili a collaborare, nome del responsabile;
I soci interessati al progetto di ricerca "interno" Canislupus Italia sono
Daniele Caccia
Giovanni Milano

Restando in attesa di un vostro riscontro siamo a porgere cordiali saluti.

Daniele Caccia e Giovanni Milano
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Stefano P
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2214
Iscritto il: 10 nov 2011, 09:44
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da Stefano P » 28 mag 2014, 16:57

Questo regolamento è per le collaborazioni ESTERNE! In questo caso si tratta di un progetto interno all'associazione. Dovremmo creare un altro regolamento per i progetti di questo tipo.
Stefano, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
Stefano P
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2214
Iscritto il: 10 nov 2011, 09:44
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da Stefano P » 28 mag 2014, 17:21

Mi chiedo, siccome Daniele e Giovanni hanno fatto una richiesta per l'utilizzo di una fototrappola dell'associazione, se sia giusto che anche gli attuali utilizzatori delle trap (se non sbaglio: Saverio, Alessio e Giulio) facessero una richiesta motivata al consiglio o al presidente per continuare ad utilizzare le trap.
Stefano, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
vigorius
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 1550
Iscritto il: 09 giu 2009, 22:08
Località: Prato
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da vigorius » 28 mag 2014, 21:01

Stefano P ha scritto:Mi chiedo, siccome Daniele e Giovanni hanno fatto una richiesta per l'utilizzo di una fototrappola dell'associazione, se sia giusto che anche gli attuali utilizzatori delle trap (se non sbaglio: Saverio, Alessio e Giulio) facessero una richiesta motivata al consiglio o al presidente per continuare ad utilizzare le trap.
Per quello che riguarda me, leggi il tread Comunicazioni al CD.
s.
Saverio Gori, Consigliere Canislupus Italia.

"Chi più alto sale, più lontano vede; chi più lontano vede, più a lungo sogna" Walter Bonatti

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7056
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da hycanus » 28 mag 2014, 21:21

Stefano P ha scritto:Mi chiedo, siccome Daniele e Giovanni hanno fatto una richiesta per l'utilizzo di una fototrappola dell'associazione, se sia giusto che anche gli attuali utilizzatori delle trap (se non sbaglio: Saverio, Alessio e Giulio) facessero una richiesta motivata al consiglio o al presidente per continuare ad utilizzare le trap.
Il protocollo è stato deliberato nella riunione del CD in data 02/05/2014 ed è stato illustrato all' assemblea dei soci il giorno dopo. Il sottoscritto ha inserito in chiaro e visibile a tutti il pdf del verbale della stessa assemblea in data 24/05/2014 (viewtopic.php?f=67&t=6227&p=65770#p65770)
Direi pertanto di rendere operativo il protocollo a partire da quella data. Se vogliamo renderlo retroattivo si può fare, ma sinceramente eviterei. Magari si potrebbe chiedere ai soci che stanno utilizzando sul campo e al momento gli strumenti dell' associazione, di fare una breve resoconto delle finalità, del luogo del posizionamento e della durata dello stesso.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Stefano P
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2214
Iscritto il: 10 nov 2011, 09:44
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da Stefano P » 29 mag 2014, 09:12

hycanus ha scritto:Magari si potrebbe chiedere ai soci che stanno utilizzando sul campo e al momento gli strumenti dell' associazione, di fare una breve resoconto delle finalità, del luogo del posizionamento e della durata dello stesso.
Sì, mi sembra una buona idea.
Stefano, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
griso
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 569
Iscritto il: 23 set 2008, 02:05
Località: Rufina (FI)
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da griso » 29 mag 2014, 12:12

Stefano P ha scritto:
hycanus ha scritto:Magari si potrebbe chiedere ai soci che stanno utilizzando sul campo e al momento gli strumenti dell' associazione, di fare una breve resoconto delle finalità, del luogo del posizionamento e della durata dello stesso.
Sì, mi sembra una buona idea.

Concordo anch'io.
Marco Novelli, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7056
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da hycanus » 29 mag 2014, 13:54

Stefano P ha scritto:Questo regolamento è per le collaborazioni ESTERNE! In questo caso si tratta di un progetto interno all'associazione. Dovremmo creare un altro regolamento per i progetti di questo tipo.
Stefano, il progetto di collaborazione è essenzialmente per i soci che vogliono portare avanti e seriamente progetti di studio, di monitoraggio, di didattica e altro che riguardi il lupo. Dal mio punto di vista i soci possono appoggiarsi a figure esterne (enti, società private, amministrazioni pubbliche) ma anche procedere per proprio conto se le finalità e gli intenti sono lodevoli. Nel caso specifico, Daniele e Giovanni stanno facendo un lavoro egregio e voi tutti avete sotto gli occhi il "nero su bianco" del loro lavoro. Oltretutto in passato Daniele ha aiutato dei professionisti per uno studio sul lupo nel Parco di Montioni e tuttora mi pare che una Dottoressa con competenze specifiche li aiuti. Creare un altro regolamento significherebbe a mio avviso creare un doppione di quello già esistente.
In definitiva Daniele e Giovanni ci chiedono soltanto una fototrappola...credo che ci si possa stare!
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Stefano P
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2214
Iscritto il: 10 nov 2011, 09:44
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da Stefano P » 29 mag 2014, 18:39

Quello che volevo dire: siamo sicuri che le collaborazioni in progetti che coinvolgono figure esterne a CLI (parchi, altri gruppi, etc.) e i progetti interni/richieste dei soci, come questo, possano essere presentati al CD nella stessa forma? Non sarebbe meglio creare un altro regolamento?

Questo mi è venuto in mente quando ho letto:
a)ente, associazione o ricercatore a cui fa capo la collaborazione;
Nessuna collaborazione,i soci Daniele Caccia e Giovanni Milano chiedono di poter usufruire
in comodato d'uso di una VT...
...Ma forse sono io che sono eccessivamente pignolo!
Stefano, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7056
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Proposta di collaborazione esterna N. 1 del 28/05/2014

Messaggio da hycanus » 30 mag 2014, 07:31

Stefano P ha scritto:Quello che volevo dire: siamo sicuri che le collaborazioni in progetti che coinvolgono figure esterne a CLI (parchi, altri gruppi, etc.) e i progetti interni/richieste dei soci, come questo, possano essere presentati al CD nella stessa forma? Non sarebbe meglio creare un altro regolamento?

Questo mi è venuto in mente quando ho letto:
a)ente, associazione o ricercatore a cui fa capo la collaborazione;
Nessuna collaborazione,i soci Daniele Caccia e Giovanni Milano chiedono di poter usufruire
in comodato d'uso di una VT...
...Ma forse sono io che sono eccessivamente pignolo!
All' ultima riunione del CD, tutti d' accordo, abbiamo concordato che in situazioni che potrebbero determinare stalli o protrarsi di discussioni senza arrivare a decisioni definitive, l' intervento risolutivo del presidente (o del vice in sua assenza) sarebbe stato determinante (è stato inserito nel verbale).
Ecco, credo che questo sia il classico caso in cui il presidente debba dire la sua in maniera netta e definitiva.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)


Rispondi

Torna a “Documenti”