Avvistamenti in provincia di Parma.

Segnalazioni attendibili della specie e rinvenimento di segni di presenza
Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 345
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da enrico64 » 30 ott 2014, 18:22

Vi segnalo gli avvistamenti, con foto, di Emanuele Fior:

http://www.naturaparma.net/viewtopic.ph ... 2371#p8411

Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 345
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da enrico64 » 31 ott 2014, 19:12

Ciao a tutti: c'è anche un altro episodio che mi è stato riferito e che vi voglio raccontare in quanto lo ritengo significativo riguardo l'argomento "pericolosità lupo". E' accaduto la scorsa primavera in una valle dell'appennino parmense: un geometra incaricato di svolgere dei rilievi su di un vecchio casolare sperduto su per la montagna vi si reca (credo da solo) e appena entrato nell'edificio, ci trova 9 cuccioli; non avendo certezza di quale specie siano, scatta una (o più) foto e poi se ne và; invia la foto ad un esperto di sua conoscenza il quale dice che potrebbero essere di lupo, e che se così fosse, sicuramente la madre li avrebbe spostati; infatti all'indomani dei cuccioli non v'è più traccia, però vengono piazzate delle fototrappole che in poco tempo confermano la presenza di lupi nella zona.
Non c'è la certezza quindi, ma ci sono buone possibilità che quei cuccioli fossero di lupo, di circa 2 settimane di vita; se erano lupacchiotti la madre era sicuramente nei paraggi, ma non ostante l'insidiosa intrusione di un uomo nel suo "rendez vous", che potrebbe anche averla colta di sorpresa, potrebbe non esser intervenuta in loro difesa scegliendo di defilarsi; mi rendo conto che sono tutte ipotesi, che però secondo mè la dicono lunga sulla presunta pericolosità del lupo.

Avatar utente
Dario
Utente Master
Messaggi: 1039
Iscritto il: 18 mag 2009, 17:11
Località: Livorno
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da Dario » 31 ott 2014, 19:58

enrico64 ha scritto:Ciao a tutti: c'è anche un altro episodio che mi è stato riferito e che vi voglio raccontare in quanto lo ritengo significativo riguardo l'argomento "pericolosità lupo". E' accaduto la scorsa primavera in una valle dell'appennino parmense: un geometra incaricato di svolgere dei rilievi su di un vecchio casolare sperduto su per la montagna vi si reca (credo da solo) e appena entrato nell'edificio, ci trova 9 cuccioli; non avendo certezza di quale specie siano, scatta una (o più) foto e poi se ne và; invia la foto ad un esperto di sua conoscenza il quale dice che potrebbero essere di lupo, e che se così fosse, sicuramente la madre li avrebbe spostati; infatti all'indomani dei cuccioli non v'è più traccia, però vengono piazzate delle fototrappole che in poco tempo confermano la presenza di lupi nella zona.
Non c'è la certezza quindi, ma ci sono buone possibilità che quei cuccioli fossero di lupo, di circa 2 settimane di vita; se erano lupacchiotti la madre era sicuramente nei paraggi, ma non ostante l'insidiosa intrusione di un uomo nel suo "rendez vous", che potrebbe anche averla colta di sorpresa, potrebbe non esser intervenuta in loro difesa scegliendo di defilarsi; mi rendo conto che sono tutte ipotesi, che però secondo mè la dicono lunga sulla presunta pericolosità del lupo.
Sulla non pericolosità concordo, ma la mamma poteva essere benissimo a km di distanza

Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 345
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da enrico64 » 05 nov 2014, 06:52

Quando i cuccioli sono piccini e inermi, almeno uno dei genitori o altro membro del branco, deve essere nei paraggi della tana, poi, sempre nel campo delle ipotesi, ci può anche stare che pure i lupi talvolta siano un pò sbadati....

Avatar utente
giovanni1968
VicePresidente Canislupus Italia
Messaggi: 931
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:53
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da giovanni1968 » 05 nov 2014, 11:37

Complimenti per l'avvistamento e grazie ad Enrico che l'ha postato.


G
Giovanni Grossi, Vicepresidente Canislupus Italia.

"Le parole sono come le foglie, quando sono troppe difficilmente nascondono un frutto." Alexander Pope

Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 345
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da enrico64 » 03 dic 2014, 07:09

Un altro bell'avvistamento documentato con foto:

http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/?p=71891

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da Luciano » 03 dic 2014, 20:39

Belle!
Il fatto che siano così "ambientate" ... me le fa apprezzare ancora di più; ... peraltro credo che la zona che abbiamo monitorato con FVT ... con sia molto distante ... giusto Enrico?
L.

Avatar utente
Dario
Utente Master
Messaggi: 1039
Iscritto il: 18 mag 2009, 17:11
Località: Livorno
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da Dario » 03 dic 2014, 20:52

enrico64 ha scritto:Quando i cuccioli sono piccini e inermi, almeno uno dei genitori o altro membro del branco, deve essere nei paraggi della tana, poi, sempre nel campo delle ipotesi, ci può anche stare che pure i lupi talvolta siano un pò sbadati....
Io penso, ma sono dati raccolti personalmente in maniera disordinata, che non sia così. Ok per "i paraggi della tana", ma questi paraggi possono essere di qualche km :)

Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 345
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da enrico64 » 07 dic 2014, 08:44

Luciano ha scritto:Belle!
Il fatto che siano così "ambientate" ... me le fa apprezzare ancora di più; ... peraltro credo che la zona che abbiamo monitorato con FVT ... con sia molto distante ... giusto Enrico?
L.
Non è molto distante ma nemmeno vicina, diciamo una lunga giornata di cammino per un escursionista. Questo è un altro "tipico" avvistamento di lupi, che non scappano precipitosamente ma ti guardano un pò e sembra ti vogliano dire: "Embé, ok, ci hai beccato, ma sai quante volte ti abbiamo spiato noi prima che tu ci sia (finalmente) riuscito?"
Che ne pensate dei consigli in caso d'incontro coi lupi? Forse un pò eccessivi?

Avatar utente
enrico64
Utente Super-Attivo
Messaggi: 345
Iscritto il: 07 nov 2010, 11:42
Località: Neviano Arduini
Re: Avvistamenti in provincia di Parma.

Messaggio da enrico64 » 07 dic 2014, 08:55

Dario ha scritto:
enrico64 ha scritto:Quando i cuccioli sono piccini e inermi, almeno uno dei genitori o altro membro del branco, deve essere nei paraggi della tana, poi, sempre nel campo delle ipotesi, ci può anche stare che pure i lupi talvolta siano un pò sbadati....
Io penso, ma sono dati raccolti personalmente in maniera disordinata, che non sia così. Ok per "i paraggi della tana", ma questi paraggi possono essere di qualche km :)
Posso concordare, considerando che i tempi di spostamento dei lupi su terreno accidentato sono sicuramente confrontabili con quelli del campione olimpico dei 100m piani!
A proposito qual'è la velocità massima che può raggiungere un lupo in pianura? 50 km/h?


Rispondi

Torna a “Segnalazione avvistamenti”