LUPO DEGLI AURUNCI

Segnalazioni attendibili della specie e rinvenimento di segni di presenza
Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da pigrofalco » 26 dic 2012, 23:05

albino ha scritto:wow che lotta.. 8-) .
Nessuna lotta ovviamente ma invece uno dei molti dibattiti che mi onoro di portare avanti insieme a Luciano ;)
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da Luciano » 26 dic 2012, 23:41

E ci troviamo a discutere per impossibilità di riferimenti metrici esatti :D

Le orme mi paiono tutte sotto i 5 cm;
la prima valutazione importante da fare e che le due cerchiate e le altre appartengono comunque allo stesso animale;
canide sicuramente no (troppa diversità dimensionale e di forma fra anteriori e posteriori;
Alessio mi ha fatto sorgere un dubbio sull'ipotesi scoiattolo ... a causa delle posteriori troppo "a cuore";
a questo punto, valutando che le dita sono quattro anche nei posteriori, ... che sono marcati nettamente i polpastrelli ... ecc. ... l'unica ipotesi che mi pare plausibile è: lagomorfo (quindi lepre).

L.

Avatar utente
Lykas
Utente Attivo
Messaggi: 176
Iscritto il: 21 apr 2011, 23:51
Località: Terra Aurunca
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da Lykas » 27 dic 2012, 01:03

A me pare evidente che si tratta di due canidi, uno di dimensioni ridotte rispetto all'altro, che hanno camminato sulla stessa pista longitudinalmente. al massimo si tratta di una volpe... ma non era questa un'abitudine dei lupi?
"...Lupi e donne sono affini per natura, sono curiosi di sapere e possiedono grande forza e resistenza. Sono profondamente intuitivi e si occupano intensamente dei loro piccoli, del compagno, del gruppo..."

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da franco » 27 dic 2012, 10:51

Anche io dico Canide con differenze dimensionali in funzione del piede che ha lasciato la traccia anteriore o posteriore (qui forse un po' esagerata). Invece è interessante l'ipotesi lagomorfo perchè non sempre la lepre lascia la tipica Y, ma a volte per qualche metro procede al passo lasciando una impronta non facile da distinguere da quella di una volpe. Ma in questo caso mi pare proprio un canide.
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da Luciano » 27 dic 2012, 20:31

Quindi secondo voi non ci sono successioni di gruppi di 4 zampe ... più o meno a eguale distanza fra loro (come pare a me). Se è no ... vedo male io :roll: ... ma se vedete anche voi questa caratteristica, mi ... e vi chiedo come possano due canidi di taglia decisamente diversa ... procedere in modo tanto "sincronizzato" :o
franco ha scritto: .... Invece è interessante l'ipotesi lagomorfo perchè non sempre la lepre lascia la tipica Y, ma a volte per qualche metro procede al passo
A tale riguardo devo sottolineare una inesattezza da me descritta in uno dei post precedenti (sperando sia quello cancellato da Pigro :D ... così non ne resta traccia) ;)

... é lo scoiattolo a lasciare praticamente sempre una traccia a Y ... poichè si muove sempre a balzi mantenedo le zampe (anteriori e posteriori parallele, ... mentre come dice giustamente Franco ... nella lepre si verifica anche un evidente disassamento delle orme anteriori ... quando procede con una sorta di "passo a balzelli" ... che è meno raro di quanto si creda.
Osservate attentamente le zampe e i passi della lepre ripresa da 1 a 1,38 nel seguente filmato ....

L.


youtu.be/jDDv7iw5dnk

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da franco » 27 dic 2012, 21:41

Io dello scoiattolo ho sempre visto, salvo rare eccezioni, le impronte delle 4 zampe inscritte in un trapezio ma non ricordo Y. tra l'altro il gruppo di impronte di solito resta in un area di circa 15/20 cm di lato.
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"

Avatar utente
tatanka
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 27 dic 2012, 22:17
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da tatanka » 27 dic 2012, 22:36

Senza ombra di dubbio lepre, le impronte sono a gruppi di 4 formanti una Y o 7 che appunto è la tipica forma delle successioni di impronte di lepre..la neve molto bassa le rende più nitide e quindi agli occhi dei meno esperti confondibili con quelle di canidi, ma appunto il tipico raggruppamento non lascia dubbi...

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da franco » 27 dic 2012, 22:42

Anche io ho trovato interessante l'ipotesi lagomorfo però vorrei osservare che la disposizione a Y non è esclusiva della lepre, anche i canidi in certe forme di galoppo (specie sulla neve) l'adottano con però la tendenza a non tenere i due piedi posteriori perfettamente allineati ma uno leggermente più avanti dell'altro.

Comunque benvenuto, aspettiamo una tua presentazione ;)
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da Luciano » 27 dic 2012, 23:28

franco ha scritto:Anche io ho trovato interessante l'ipotesi lagomorfo però vorrei osservare che la disposizione a Y non è esclusiva della lepre, anche i canidi in certe forme di galoppo (specie sulla neve) l'adottano con però la tendenza a non tenere i due piedi posteriori perfettamente allineati ma uno leggermente più avanti dell'altro.

Ok Franco,... ma se fosse un canide, ci sarebbe comunque troppa differenza dimensionale e di forma fra anteriori e posteriori .... e non possono essere due animali (contate le orme e guardatene la disposizione).

Ben arrivato Tatanka, .... segui il consiglio di Franco (così ci racconti qualcosina di te ;) )

L.

Avatar utente
franco
Moderatore
Messaggi: 2062
Iscritto il: 23 set 2008, 02:04
Località: Morbegno (So)
Contatta:
Re: LUPO DEGLI AURUNCI

Messaggio da franco » 28 dic 2012, 13:39

Infatti Luciano, anche io penso che l'evidente differenza tra posteriori o anteriori sia più tipica della lepre, questa teoria mi convince sempre più.
"Ci sedemmo dalla parte del torto perchè ogni altro posto era stato occupato"


Rispondi

Torna a “Segnalazione avvistamenti”