Votazione sul Regolamento dei campi.

Moderatore: giovanni1968

Voto tramite sondaggio sul regolamento dei campi.

Sondaggio concluso il 04 giu 2012, 11:38

Voto sì al regolamento dei campi presentato.
6
100%
Voto no al regolamento dei campi presentato.
0
Nessun voto
 
Voti totali: 6

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da Duccio » 22 mag 2012, 10:41

Per poter chiudere l'amministrazione dei campi già svolti quest'anno come Canislupus Italia, e gestire al meglio i prossimi, è necessario che venga approvato il regolamento dei campi.
Vi copio sotto il testo che avevo già proposta (viewtopic.php?f=126&t=3848&hilit=regolamento+campi), chiederei ad Alessio di procedere comunicando a tutti i Consiglieri del documento.
A seguito chiederei ai vari responsabili di mettersi in contatto con Saverio per avere i soldi.


Canislupus Italia
Regolamento gestione campi

Finalità ed etica: i campi organizzati da Canislupus Italia sono finalizzati ad avvicinare tutti, tecnici e appassionati, alla conoscenza del lupo e all’ambiente naturale in cui vive, facendo conoscere progetti di ricerca e le problematiche di conservazione della specie attraverso incontri con tecnici, amministratori, stakeholders. I campi si configurano quindi come esperienze indirizzate principalmente alla formazione e non come occasioni per osservare, fotografare, riprendere gli animali selvatici. Per questo motivo durante i campi si evita di far avvicinare i partecipanti alle zone “sensibili” del territorio e si programmano le attività cercando di minimizzare il disturbo verso tutte le specie selvatiche.
Scelta delle località: priorità viene data alle aree in cui sono in corso progetti di ricerca o esperienze di gestione che permettano di arricchire le conoscenze dell’ambiente attraverso incontri ed uscite con i ricercatori e i tecnici locali.
Tempistica: i campi sono programmati entro la fine di ogni anno. Il programma viene condiviso dal Consiglio dell’Associazione e successivamente inserito negli spazi web di Canislupus Italia. Si possono inoltre proporre al Consiglio esperienze anche di breve durata durante l’anno in corso e inserirle nella programmazione annuale.
Partecipanti: tutti i partecipanti devono necessariamente essere soci dell’Associazione. Il responsabile del campo deve accertarsi che i partecipanti siano in regola con l’iscrizione.
N° minimo e massimo di partecipanti: è a discrezione del responsabile del campo. Il numero minimo deve permettere di coprire le spese organizzative, il numero massimo deve essere calibrato alla struttura e comunque deve essere tale da non creare disturbo negli ambienti visitati.
Modalità di prenotazione, conferma, pagamento: la prenotazione deve essere fatta via mail all’indirizzo campi@canislupus.it entro 1 mese dal campo. Le preiscrizioni sono segnate su un documento condiviso con i vari responsabili dei campi. Appena si raggiunge il numero minimo di partecipanti il responsabile dei campi comunica a tutti i prescritti che il campo è attivato e indica le modalità d’iscrizione. Questa viene fatta attraverso il versamento di una quota, pari al “contributo organizzativo” sul c/c dell’Associazione.
Disdetta: la restituzione del contributo organizzativo viene effettuata nel caso in cui il campo non si possa svolgere o nel caso in cui il partecipante avverta almeno con una settimana di anticipo rispetto all’inizio del campo.
Viaggio e soggiorno: le spese di viaggio e soggiorno sono sempre a carico dei singoli partecipanti. Il responsabile del campo non è tenuto a gestire i pagamenti della struttura per i partecipanti, ma si impegnerà a organizzare il viaggio dei partecipanti per minimizzare il numero di auto.
Contributo organizzativo: i partecipanti ai campi versano un “contributo organizzativo”. Tale contributo è stabilito in €10 al giorno per partecipante attivo per l’anno 2012. Per gli anni successivi il Consiglio potrà ridefinire l’importo.
Sono tenuti al pagamento del contributo tutti i campisti che partecipano alle escursioni e agli incontri formativi. Sono esclusi i famigliari che non prendono parte alle attività, i ragazzi fino a 14 anni di età, tutto il personale che partecipa all’organizzazione del campo e i soci dell’Associazione che si impegnano nell’organizzazione di altri campi.
Pagamenti: i pagamenti devono essere effettuati sul c/c postale di Canislupus Italia n° C/C postale 1005098064 intestato a: Canislupus Italia c/o Museo di Moscheta, 50033 Firenzuola, Firenze o tramite bonifico utilizzando questo IBAN: IT92o0760102800001005098064
Gestione proventi: i contributi versati dai partecipanti vengono così ripartiti:
- 20% a Canislupus Italia per le attività sociali
- 80% al responsabile del campo, per le spese personali sostenute (strutture ricettive, spese di viaggio, etc) documentate da scontrini o ricevuti intestati a Canislupus Italia e per l’acquisto di attrezzatura per la ricerca, che rimarrà di proprietà di Canislupus Italia ma in uso al responsabile del campo. Il responsabile del campo può destinare parte delle risorse derivanti dai contributi dei campisti per la remunerazione di soggetti quali tecnici, ricercatori, guide ambientali, etc. Anche le uscite per tali rimborsi dovranno essere documentate con scontrini, ricevute, etc. Il responsabile può anche decidere di rilasciare a queste persone la tessera socio “benemerito”.
Responsabile/i del campo: il responsabile/i del campo è socio “benemerito” di Canislupus Italia. Ha diritto a partecipare senza versare il contributo organizzativo ai campi di Canislupus Italia. E’ il responsabile dell’organizzazione logistica ed amministrativa del campo. Durante le escursioni dovrà prestare la massima attenzione a non esporre i partecipanti a rischi di qualunque genere, informando preventivamente il gruppo della lunghezza delle escursioni, il grado di difficoltà, eventuali aree pericolose.
Assicurazione: i soci non sono coperti da assicurazione infortuni (nota: attraverso la iscrizione alla Federazione Pronatura dovremmo avere la copertura responsabilità civile per tutti i partecipanti)
Bambini: non esiste un limite di età per la partecipazione ai campi, ma il responsabile è tenuto ad indicare ai genitori il tipo di attività ed escursioni che sono in programma per far si che la presenza dei bambini non sia un fattore limitante per il gruppo o un elemento di rischio per i piccoli.
Partecipanti esterni: una delle finalità dei campi è l’incontro e la socializzazione tra persone che condividono determinati interessi. Per questo motivo è da limitare la presenza di partecipanti che si uniscono al gruppo solo per alcuni giorni, o solo per le escursioni.
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da pigrofalco » 25 mag 2012, 23:40

Come già per mail invito i consiglieri ad esprimersi qui. Il tempo concordato di 4+4 giorni sarà fatto partire domani mattina, Sabato 26 Maggio, alle ore 10,00 e si protrarrà al massimo fino a Domenica 3 Giugno alle ore 10,00.

grazie

alessio
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2669
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da Luciano » 26 mag 2012, 07:31

Il regolamento mi pare condivisibile e completo: per quanto mi riguarda lo approvo!

L.


Se è possibile e non crea problemi suggerirei un paio di piccole modifiche ininfluenti nella sostanza:

modificherei o toglierei il termine stakeholders:

cambierei questa frase..... "I campi si configurano quindi come esperienze indirizzate principalmente alla formazione e non come occasioni per osservare, fotografare, riprendere gli animali selvatici. Per questo motivo durante i campi si evita di far avvicinare i partecipanti alle zone “sensibili” del territorio e si programmano le attività cercando di minimizzare il disturbo verso tutte le specie selvatiche."

con questa: ..... I campi si configurano quindi come esperienze indirizzate principalmente alla formazione e solo secondariamente come occasioni per osservare gli animali selvatici. Per questo motivo, durante i campi, si programmano le attività cercando di minimizzare il disturbo verso tutte le specie selvatiche.

Avatar utente
geographica
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 02 feb 2012, 17:42
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da geographica » 26 mag 2012, 09:28

Per me va bene.

Paolo Varuzza

Avatar utente
griso
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 568
Iscritto il: 23 set 2008, 02:05
Località: Rufina (FI)
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da griso » 26 mag 2012, 11:50

Ritengo il regolamento sui Campi esaustivo. Approvo.
Marco Novelli.
Marco Novelli, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
DanieleC
Utente Master
Messaggi: 4247
Iscritto il: 23 set 2008, 01:53
Località: Val di Cornia (LI)
Contatta:
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da DanieleC » 26 mag 2012, 12:10

anche per me OK !

Daniele Caccia
Ascoltateli. I figli della notte... quale dolce musica emettono. (Dracula di Bram Stoker)
Natura e fotografia naturalistica.
Alta Maremma Camera Trapping

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da hycanus » 26 mag 2012, 12:36

approvo

Luca Cecconi
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
nicola sabatino
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 893
Iscritto il: 14 apr 2010, 18:38
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da nicola sabatino » 26 mag 2012, 13:10

Mi sembra preciso e completo.
Per me è sì!

Nicola Sabatino
Nicola Sabatino, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
mezuluvu
Utente Attivo
Messaggi: 229
Iscritto il: 30 nov 2009, 23:56
Contatta:
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da mezuluvu » 26 mag 2012, 14:28

Approvo anche io!

paolo

Avatar utente
nicola sabatino
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 893
Iscritto il: 14 apr 2010, 18:38
Re: Votazione sul Regolamento dei campi.

Messaggio da nicola sabatino » 26 mag 2012, 16:27

Duccio ha scritto: Modalità di prenotazione, conferma, pagamento: la prenotazione deve essere fatta via mail all’indirizzo campi@canislupus.it entro 1 mese dal campo. Le preiscrizioni sono segnate su un documento condiviso con i vari responsabili dei campi. Appena si raggiunge il numero minimo di partecipanti il responsabile dei campi comunica a tutti i prescritti che il campo è attivato e indica le modalità d’iscrizione. Questa viene fatta attraverso il versamento di una quota, pari al “contributo organizzativo” sul c/c dell’Associazione.
Ho riletto il testo e, secondo me, questa parte è però poco precisa. Ho delle domande da porvi:
1-La preiscrizioni coincide, immagino, con la prenotazione, ma forse non sarebbe meglio utilizzare, nel testo, lo stesso vocabolo?
2-Un partecipante si può preiscrivere a quel campo al momento della pubblicazione del calendario annuale dei campi? o solo un mese prima del campo?
3-Diamo la possibilità che un partecipante possa preiscriversi fino a due settimane prima dell'inizio del campo stesso, poi si stoppano le preiscrizioni.
4-La "conferma" cos'è? è data dal partecipante che ribadisce che parteciperà o dallo staff dell'Associazione per dire che il campo si attiverà realmente?
3-Il pagamento dovrebbe avvenire, come regola, almeno una settimana prima dell'inizio del campo.
5-Se ad un campo a cui possono partecipare massimo 10 persone se ne preiscrivessero, con molto anticipo, 15, come ci dovremmo comportare con quelle in esubero?
Dovremmo subito comunicare che il campo ha raggiunto il max di preiscrizioni? e se poi alcuni dei primi 10 preiscritti non confermassero la presenza al campo?

Un'altra domanda.
Abbiamo deciso che i bambini ed i ragazzi sotto i 14 non pagheranno il "contributo organizzativo". Ma, per quanto riguarda la "tessera associativa", anche a fini assicurativi, questa dovrebbe essere fatta da tutti, vero?

Nicola
Nicola Sabatino, Consigliere Canislupus Italia.


Bloccato

Torna a “Votazioni”