Habemus tesoriere.

Sezione dedicata alla gestione dell'associazione

Moderatore: giovanni1968

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Habemus tesoriere.

Messaggio da Duccio » 09 nov 2012, 15:03

Ad oggi persistono problemi ad utilizzare la piattaforma delle Poste per la gestione del conto.
Non sto a fare la cronistoria dei problemi che abbiamo avuto con l'Ufficio Postale, ma con Saverio pensavamo di trovare un altra formula, più snella.
Conto impresa è uno strumento molto complesso adatto a grosse realtà o istituzioni, per noi ha troppe funzioni ed è molto complicato

I requisiti che abbiamo sono per me questi:

- accettare pagamenti tramite bonifico (in sostanza avere un IBAN)
- basse spese di gestione
- possibilità di ricevere pagamenti da paypal
- possibilità di ricevere soldi da pagamenti fatti tramite la rete delle poste, che è la più diffusa
- possibilità di gestire il conto in modo semplice via web da più persone

Uno degli strumenti che pensavo è questa: http://www.bancopostaclick.it/index.shtml

che si gestisce solo on line e ci permetterebbe di fare versamenti in contanti all'ufficio postale (penso ai referenti dei campi che a volte hanno da versare del contante), bonifici verso e dal conto (ha un suo IBAN, ovviamente), avere per tutti un resoconto. Qualche commento? Ci date un'occhiata?
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Habemus tesoriere.

Messaggio da Federico » 09 nov 2012, 22:24

Da una rapida occhiata mi sembra piu che valido.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Habemus tesoriere.

Messaggio da hycanus » 10 nov 2012, 07:58

Ok
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)


Rispondi

Torna a “Canislupus Italia”