Responsabile gestione campi.

Sezione dedicata alla gestione dell'associazione

Moderatore: giovanni1968

Rispondi
Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da Federico » 26 set 2012, 14:35

DanieleC ha scritto: -meno account
Ma a voi fondamentalmente che problema vi crea se abbiamo (per esempio) 15 caselle email, una per ruolo?
Ognuno gestisce e legge la sua, secondo competenza e ruolo.
Dove stà la difficoltà?
Non necessariamente tutti devono essere indirizzi pubblicizzati, ma anche lo fossero, voi pensate davvero che la gente abbia difficoltà a capire di scrivere a iscrizioni@canislupus.it piuttosto che a zgmurf@canislupus.it per iscriversi all'associazione?
Quando c'è una pagina dei contatti ben scritta, in italiano e non in cirillico, non vedo difficoltà....chi le ha, vuol dire che ha dei problemi....e se comunque sbaglia ammazza qualcuno?
Se poi si utilizzano i form, si elimina il problema alla radice.
Comunque sia, io se vado su una pagina dei contatti di un sito e vedo che ci sono 5 mail, ognuna dedicata ad un "settore", penso che chi ci sta dietro è ben organizzato e che ci sono persone dedicate a quello specifico argomento, mi da sicurezza la cosa...non penso certo "bada che fave coi bracci sono questi".
DanieleC ha scritto: -sfruttare (come dice Alessio) di piu' il forum creando stanze apposite ed eliminare i documenti su google sia per i campi che per qualsiasi altra cosa ci venga in mente.
Mi viene a mente che si potrebbe usare anche per avere sotto occhio lo stato dei pagamenti,dei soci ecc.....
Ho già risposto sopra, il forum sfruttiamolo per quello che è stato concepito.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da hycanus » 26 set 2012, 14:38

Per me è naturalmente arabo, ma nell' ottica della semplificazione potremmo provare a sfruttare questo "form"
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da Duccio » 26 set 2012, 14:57

Sono riuscito a passare un attimo dall'ufficio postale dove abbiamo aperto il conto e parlando con il responsabile dei c/c avremmo trovato una formula per indirizzare le comunicazioni inerenti il conto (quindi ANCHE bollettini) ad un indirizzo che non sia la sede legale.
Per me non ci sono problemi a fare all'incontrario (nel senso che quando Alessio riceverà documentazione riguardante altre questioni del conto corrente me le porta (o passo io da lui)).

Dite la vostra, e se non ci sono ostative se Alessio mi comunica l'indirizzo procedo.

ciao, d.
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da Duccio » 26 set 2012, 14:59

Federico ha scritto:
DanieleC ha scritto: -meno account
Ma a voi fondamentalmente che problema vi crea se abbiamo (per esempio) 15 caselle email, una per ruolo?
Ognuno gestisce e legge la sua, secondo competenza e ruolo.
Dove stà la difficoltà?
Non necessariamente tutti devono essere indirizzi pubblicizzati, ma anche lo fossero, voi pensate davvero che la gente abbia difficoltà a capire di scrivere a iscrizioni@canislupus.it piuttosto che a zgmurf@canislupus.it per iscriversi all'associazione?
Quando c'è una pagina dei contatti ben scritta, in italiano e non in cirillico, non vedo difficoltà....chi le ha, vuol dire che ha dei problemi....e se comunque sbaglia ammazza qualcuno?
Se poi si utilizzano i form, si elimina il problema alla radice.
Comunque sia, io se vado su una pagina dei contatti di un sito e vedo che ci sono 5 mail, ognuna dedicata ad un "settore", penso che chi ci sta dietro è ben organizzato e che ci sono persone dedicate a quello specifico argomento, mi da sicurezza la cosa...non penso certo "bada che fave coi bracci sono questi".
sono assolutamente d'accordo
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da pigrofalco » 26 set 2012, 15:09

Duccio ha scritto:Sono riuscito a passare un attimo dall'ufficio postale dove abbiamo aperto il conto e parlando con il responsabile dei c/c avremmo trovato una formula per indirizzare le comunicazioni inerenti il conto (quindi ANCHE bollettini) ad un indirizzo che non sia la sede legale.
Per me non ci sono problemi a fare all'incontrario (nel senso che quando Alessio riceverà documentazione riguardante altre questioni del conto corrente me le porta (o passo io da lui)).
Dite la vostra, e se non ci sono ostative se Alessio mi comunica l'indirizzo procedo.
ciao, d.
Via del Malcantone 18-50135 FIRENZE

Però vorrei capire, quel conto esiste solo per l'associazione, non voglio ovviamente avere i resoconti di questioni tue personali.
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da Federico » 26 set 2012, 15:16

pigrofalco ha scritto: Però vorrei capire, quel conto esiste solo per l'associazione, non voglio ovviamente avere i resoconti di questioni tue personali.
Vedi.....è un pò quello che accadrebbe con la posta elettronica.....
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da pigrofalco » 26 set 2012, 15:27

Federico ha scritto: Per alcuni risulta problematico anche l'accesso al forum se è per questo, comunque sia non ho mai avuto problemi ad aprire un documento su google.
Non si tratta necessariamente di 'avere problemi' ma di gestire strumenti addizionali che possono essere sostituiti o eliminati, questo il senso di semplificare.
Il forum non lo voglio sfruttare per condividere o editare un documento perchè:
- devi avere accesso al forum/sito
Se editi un documento che è sul forum è chiaro devi avere accesso al forum.
- devi scaricare fisicamente il documento sul tuo pc per editarlo
Perchè ? Basta abilitare chi di dovere, già oggi siamo abilitati a editare i post sul forum, nessuno di noi per modificare un post lo scarica, dunque la tecnologia in grado di consentire modifiche ed editing sul forum esiste già.

Pensiamo alla lista utenti già oggi presente, si tratterebbe di fare una semplice lista accessibile solo a staff di TUTTI gli iscritti, se vogliamo editabile da non più di una o due persone. Dove sta il problema ? E' tutto qui sul forum, la tecnologia richiesta per questo genere di amministrazione è banale, non c'è da aprire applicazioni, strumenti etc etc., cose ovviamente alla portata di tutti ma che allungano la procedura al contrario di semplificarla. Se posso forare tutti i muri con lo stesso trapano perchè usarne uno diverso solo perchè con uno ho deciso di forare solo i muri a mattoni, con l'altro solo i muri a cemento etc etc ?
- i forum, per loro natura, non sono strumenti di condivisione/collaboration
Invito ad una maggiore flessibilità. Chi stabilisce i confini o le possibilità di uno strumento ? Forse che qui ogni giorno non condividiamo e /o collaboriamo a gestire l'associazione ?
Trovo assurdo dare accesso a 15 persone alla solita mail, dove chiunque può leggere qualsiasi cosa ci passa dentro, indipendentemente dal ruolo.
Metti che tu devi dare la possibilità ad una nuova persona, estranea al consiglio, di leggere le mail perchè è il responsabile dei campi o anche solo un'organizzatore:
tu dando l'accesso a quell'unica email gli dai la libertà di mettere il naso su tutto, anche su cose che non deve poter leggere perchè riservate.
Privacy e riservatezza vanno a farsi benedire.
E' come se da me in azienda ci fosse la sola email info@plangroup.it che tutti i 70 dipendenti leggono ed usano per inviare i messaggi, dove io posso leggere i cazzi del titolare, ecc...non esiste.
Attenzione, un'azienda non è un'associazione no-profit, e viene gestita con logiche diverse. Io non vedo di quale privacy ci si debba preoccupare nel rispondere a mail riguardanti un'associazione naturalistica, soprattutto se poniamo come must la trasparenza. Secondo me la privacy e la riservatezza son cose che attengono certamente alla casella di posta personale di ognuno, non ad account nati per rispondere a richieste di informazioni circa l'iscrizione, la partecipazione ai campi o comportamenti della specie lupo.
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
pigrofalco
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 6066
Iscritto il: 23 set 2008, 02:08
Località: Firenze
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da pigrofalco » 26 set 2012, 15:30

Federico ha scritto:
pigrofalco ha scritto: Però vorrei capire, quel conto esiste solo per l'associazione, non voglio ovviamente avere i resoconti di questioni tue personali.
Vedi.....è un pò quello che accadrebbe con la posta elettronica.....
Ma no, è chiaro che se il conto riguarda questioni personali di Duccio l'invocare la privacy ha un senso. Se invece il conto esiste solo per l'associazione non capisco quale debba essere il problema se in 15 o fossero pure 30 leggiamo l'estratto conto dall'unica mail esistente. Che bisogna nascondere, cosa è opportuno celare agli occhi dei consiglieri ? Io credo nulla, diversamente non pubblichiamo i bilanci e/o più in generale chiudiamo tutto e facciamo un'altra cosa.
Alessio Pieragnoli, Consigliere Canislupus Italia.

"Percorse convinto le strade dell'equilibrio e ogni volta che si trovò di fronte al bivio che indicava l'onestà tirò dritto, pensando ad uno scherzo."

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da Federico » 26 set 2012, 15:30

Ma poi mi vengono in mente un altro paio di punti negativi:

- ti immagini la mole di messaggi che ognuno di noi dovrebbe tutte le volte scorrersi o leggere per capire se qualcosa è indirizzato a lui?
Si rischia di non rispondere alla gente perchè ci sfuggono i messaggi...

- mettiamo che Alessio (nome a caso) è segretario, in più gestisce le caselle iscrizioni, campi, e webmaster.....metti che un giorno si rompe i coglioni e lascia....
rimani scperto in 3 settori oltre a quello di segretario...se invece gli si fa leggere solo la casella iscrizioni ed hai altre due persone che si occupano una dei campi ed una del sito/forum,
ecco che se il segretario fa festa si cerca un altro segrertario, non un segretario/responsabile campi/webmaster. Non so se è chiaro il concetto.
Nelle associazioni come la nostra più sono frammentati i ruoli/competenze e meglio è, per i motivi di cui sopra (intercambiabilità e carico di lavoro).
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Responsabile gestione campi.

Messaggio da Federico » 26 set 2012, 15:32

pigrofalco ha scritto:Che bisogna nascondere, cosa è opportuno celare agli occhi dei consiglieri ? Io credo nulla
Ma chi ti dice che dovrai far leggere la casella solo ai consiglieri, chi partecipa a qualche ruolo associativo è automaticamente consigliere?
Deve poter leggere i cazzi del consiglio?
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.


Rispondi

Torna a “Canislupus Italia”