Rifugio Casa di Rio - Prato

Sezione dedicata alla gestione dell'associazione

Moderatore: giovanni1968

Rispondi
Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Rifugio Casa di Rio - Prato

Messaggio da hycanus » 20 ott 2012, 22:34

Immagine
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Rifugio Casa di Rio - Prato

Messaggio da hycanus » 20 ott 2012, 22:36

Immagine
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Rifugio Casa di Rio - Prato

Messaggio da hycanus » 20 ott 2012, 22:40

La struttura, indipendentemente dalla remota possibilità di poter distribuire due panini come previsto dalla autorizzazione di cui sopra, sarebbe comunque da prendere in affitto, soprattutto per poter entrare ufficialmente in riserva come associazione. I costi sono esigui, qualche lavoretto a tempo perso potrebbero permettere di rendere casa di rio un punto strategico e facilmente raggiungibile da tutti.
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Rifugio Casa di Rio - Prato

Messaggio da Duccio » 20 ott 2012, 23:12

Io come già detto non sono contrario, anche se non ho visto la struttura; credo però che vada fatto un minimo di progetto per quantificare spese ed impegno e verificare la disponibilità di entrambe le risorse. Per le spese, se riguardano l'associazione, è necessario un passaggio al consiglio.
In qualità di legale rappresentante dell'associazione, vorrei capire meglio che responsabilità ci sono in caso di incidente (incendio, danno alla struttura, etc).
Vi chiederei quindi di farmi avere una bozza del contratto di concessione che verrebbe firmato per studiare la cosa.

ciao, d.
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani


Rispondi

Torna a “Canislupus Italia”