Newsletter campi

Sezione dedicata agli organizzatori dei campi

Moderatore: giovanni1968

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Newsletter campi

Messaggio da Duccio » 02 ott 2013, 08:50

Il problema è che con il vecchio sito, quello attualmente in utilizzo, il form per mandare le newsletters è fuori uso e non permette di mettere la formattazione.
Nella penultima newsletter avevo copiaincollato del testo dalla relativa pagina del forum, che è arrivato tutto appiccicato.
Allora in diversi mi hanno chiesto di indicare solo il link, cosa che ho fatto in quest'ultima nl.
Purtroppo finchè non c'è il sito nuovo la situazione è questa. Se poi il testo "ultimi posti disponibili..." vi pare inopportuno, fatemi sapere cosa potrebbe andare meglio.


ciao, d.
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Newsletter campi

Messaggio da Federico » 02 ott 2013, 09:05

Wordpress ha vari plugins per le newsletter, quindi con il nuovo sito non ci sarebbero problemi...attualmente invece la situazione fa un pò cacare.

Nel frattempo si potrebbe (potrei :mrgreen: ) installare un software stand-alone (es. phpList), nulla vieta che si possa poi mantenere anche col nuovo sito...

Basterebbe estrarre gli utenti dal db del sito ed importarli sul nuovo software di gestione (solo quelli che hanno attualmente la sottoscrizione, naturalmente).

Non so dal punto di vista legale/privacy se si può fare ma credo di si, se uno sottoscrive la newsletter lo fa indipendentemente dal motore che ci sta dietro...quindi se cambia lo strato software non credo che si debba richiedere la conferma di sottoscrizione...su questo aspetto, per favore, qualcuno mi illumini.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Newsletter campi

Messaggio da Duccio » 02 ott 2013, 12:27

io non ti posso illuminare... ma senza problemi mi assumo la responsabilità della cosa
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani

Avatar utente
Canghy
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 251
Iscritto il: 26 apr 2010, 15:15
Località: Trentino
Contatta:
Re: Newsletter campi

Messaggio da Canghy » 03 ott 2013, 19:45

Federico ha scritto:Non so dal punto di vista legale/privacy se si può fare ma credo di si, se uno sottoscrive la newsletter lo fa indipendentemente dal motore che ci sta dietro...quindi se cambia lo strato software non credo che si debba richiedere la conferma di sottoscrizione...su questo aspetto, per favore, qualcuno mi illumini.
per il cambio di piattaforma non credo ...
Se invece esiste un cambio di nazione (vedi dove risiedono vecchio e nuovo server) in linea teorica forse qualche problema potrebbe sussistere.
Al solito è una mia opinione, non sono un legale e non conosco in maniera puntuale la normativa in merito ... al massimo posso provare ad inoltrare la domanda a qualcuno più esperto, ma mi chiederà un sacco di precisazioni ... :roll:
Leonardo Fabbri, Consigliere Canislupus Italia.

"Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."(Einstein A.)
http://www.envyda.it/ || http://www.facebook.com/envyda.it

Avatar utente
Claudia Iozzelli
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 432
Iscritto il: 08 dic 2011, 23:40
Località: Cantagallo (PO)
Re: Newsletter campi

Messaggio da Claudia Iozzelli » 03 ott 2013, 23:43

Federico ha scritto:I destinatari delle newsletter sono gli iscritti al sito.

Non ricordo se devono esplicitamente impostare di riceverla nelle preferenze del proprio account.
Non so se nella liberatoria c'è scritto, ma suggerirei di chiedere il consenso ai partecipanti ai campi di ricevere la newsletter. Secondo me sarebbe un bel "parco clienti", vedo che Legambiente per i campi dalle mie parti recluta nuovi partecipanti proprio inviando la newsletter ai vecchi, che spargono voce.
Per il resto, al di là della formattazione di cui si occuperanno i nostri abilissimi tecnici 8-) , pensavo che non sarebbe male se gli organizzatori, di volta in volta, proponessero un testo proprio, breve ed invitante, da inserire insieme al link al programma del campo: chi meglio di loro!
Non un "venghino, venghino!", ma una specie di sunto descrittivo di quello che si propone.
Claudia Iozzelli, Consigliere Canislupus Italia.

Avatar utente
the chemist
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 272
Iscritto il: 11 gen 2011, 19:00
Re: Newsletter campi

Messaggio da the chemist » 04 ott 2013, 06:21

Claudia Iozzelli ha scritto: Non so se nella liberatoria c'è scritto, ma suggerirei di chiedere il consenso ai partecipanti ai campi di ricevere la newsletter. Secondo me sarebbe un bel "parco clienti"
Questa mi sembra un'ottima idea Claudia.
Giacomo Gaudenzi, Consigliere Canislupus Italia.

http://giacomogaudenzi.weebly.com/index.html

Avatar utente
hycanus
Utente Master
Messaggi: 7055
Iscritto il: 23 set 2008, 01:55
Re: Newsletter campi

Messaggio da hycanus » 24 ott 2013, 13:55

Approfitto di questa discussione per una curiosità da rivolgere a Luciano e a Giacomo. Proprio oggi mi è arrivata la mail con l' ultima uscita di "crinali news" che mi viene inviata su mia richiesta (che feci a suo tempo) dal Parco delle foreste Casentinesi. Ecco, mi domando come mai il Parco, che bene o male collabora con la nostra associazione nell' organizzazione del campo alla seghettina (permettendo ad esempio la visita alla riserva naturale integrale di S.F. e lo svolgimento delle sessioni di wolf howling) non abbia pensato a dare un pò di spazio a questo evento sulle sue news. Un campo sul lupo nel territorio del Parco, per quanto non organizzato dal Parco stesso ma da un' associazione di nicchia (e se permettete di prestigio nel panorama nazionale), avrebbe dato un buon ritorno in termini di visibilità e di prestigio al Parco stesso. Boh...non capisco insomma. Eppure lo sanno che sono quattro anni che viene organizzato il campo all' interno del comprensorio del Parco!
Sento questa mia vita che sfugge, ma che non sfugge, perché è parte della stessa vita di quegli alberi. Una cosa bellissima, il disfarsi nella vita del cosmo ed essere parte di tutto. (Tiziano Terzani)

Avatar utente
Federico
Webmaster
Messaggi: 5655
Iscritto il: 04 set 2008, 01:14
Località: Prato
Re: Newsletter campi

Messaggio da Federico » 24 ott 2013, 16:17

hycanus ha scritto:Ecco, mi domando come mai il Parco, che bene o male collabora con la nostra associazione nell' organizzazione del campo alla seghettina (permettendo ad esempio la visita alla riserva naturale integrale di S.F. e lo svolgimento delle sessioni di wolf howling) non abbia pensato a dare un pò di spazio a questo evento sulle sue news.
Mancanza di comunicazione?

Da parte nostra: non abbiamo contattato la redazione di "Crinali".
Da parte loro: il personale coinvolto non ha mai condiviso la cosa con la redazione di "Crinali".

Credo che banalmente si possa sintetizzare così.
Federico
Il lupo non è né buono né cattivo, ma è lì, splendido come la natura selvaggia, e vuole restare libero.

Avatar utente
Luciano
Consigliere Canislupus Italia
Messaggi: 2670
Iscritto il: 23 set 2010, 06:08
Re: Newsletter campi

Messaggio da Luciano » 24 ott 2013, 18:05

Federico ha scritto: .... Credo che banalmente si possa sintetizzare così.
Direi che come sintetizzazione ... ci siamo! :D
La cosa però è un tantino più complessa .... e provo a descriverla per sommi capi.
In questo "benedetto territorio" (benedetto perché ci sono diversi processi di beatificazione in atto ... per tutte le persone che devono sopportare da anni tutte le cazz.... hem .. cavolate :roll: che normalmente vengono poste in essere da chi dovrebbe gestire al meglio l'area protetta.
Innanzitutto ci sono praticamente ben tre "parrocchie":
UTB ... Ufficio Territoriale per la Biodiversità .. (con comando a Pratovecchio)
PNFC ... Ufficio di Pratovecchio (sede della direzione .. e, fino a poco tempo fa, di uno dei due vicedirettori ... poco in accordo con l'ufficio di cui sotto)
PNFC ... Ufficio di Santa Sofia (sede della comunità del parco e del secondo vicedirettore ... poco o per nulla in accordo con l'ufficio di cui sopra).

Con l'UTB non ci sono problemi (contatti amichevoli e di collaborazione ... anche e soprattutto tramite Marco Lucchesi) ... abbiamo lavorato assieme a diverse ricerche e pubblicazioni. L'UTB ci consente di visitare Sasso Fratino (riserva gestita da quell'ufficio ... come tutte le Rnb (Riserve naturali biogenetiche) ... pur con grandi "mali di pancia" del Parco ... che in passato piantò una grana a Marco Lucchesi ... accusandolo di averci accompagnato senza autorizzazione (per gran parte farina del sacco di Andrea Gennai ... che mal digeriva Marco e il sottoscritto)
L'ufficio del PNFC di Pratovecchio ... ora che non c'è più Gennai ... si è mostrato molto collaborativo ... ed ha affidato ad Andrea Boscherini l'onere/onore di rappresentare il Dott. Mencucci nel campo .. e di recare con se (insita nella sua presenza) l'autorizzazione ad effettuare le sessioni di wh. Andrea Boscherini ha collaborato attivamente con Gennai fino a che è rimasto al PNFC ... ed ora collabora altrettanto attivamente col suo sostituto
L'ufficio di Santa Sofia (che è peraltro quello che si occupa di divulgazione ... quindi anche di "Crinali") ... ha dei problemi di antipatia nei confronti di Boscherini (credo esclusivamente in virtù della precedente collaborazione) ... al punto che quando chiediamo la collaborazione per il campo ... Andrea non viene mai considerato ... e ci vengono proposti in alternativa altri personaggi (tutti afferenti a quell'ufficio .. ovviamente) ... che trattano altri temi (interessantissimi per carità ... ma un po' meno in tema ... e relazionati da persone di cui non conosco l'empatia, .... elevatissima in Andrea).
Per questo motivo "scavalco l'ostacolo" chiamando direttamente Andrea ... e facendo in modo che lui promuova se stesso presso l'ufficio di Pratovecchio ... e possa venire a parlarci di lupo e di molte altre cose interessanti.
Ovviamente non rifiutiamo certo la collaborazione offerta dall'Ufficio Divulgazione (anche quest'anno verrà il ragazzo di cui ho scritto nel programma a parlarci di gatto selvatico) ... ma è possibile che la mancata menzione nella rivista ... e una sorta di "velata ostruzione" :roll: ... sia conseguenza delle collaborazioni che cerchiamo di portare avanti con tutti coloro che in qualche modo operano su quel territorio ... senza dare l'esclusiva a nessuno in particolare.

Ora se vi viene da vomitare ... potete farlo! :mrgreen: ... io ho già dato ... ed ora digerisco anche cose quasi peggiori!

L.

Avatar utente
Duccio
Presidente Canislupus Italia
Messaggi: 6227
Iscritto il: 24 ago 2008, 14:52
Re: Newsletter campi

Messaggio da Duccio » 24 ott 2013, 21:50

Sono d'accordo con la ricostruzione di Luciano ed aggiungo che il Parco in più occasioni ha caldeggiato l'organizzazione di un campo insieme agli Amici del Parco (Giustino Giuseppe Paris), in una delle strutture del Parco, tipo Montanino. Questo sarebbe servito a loro per avere il cappello sopra l'iniziativa e poterla promuovere, ma io ho sempre preso le distanze. Personalmente con il Parco ho preso distanza qualche anno fa quando ci "rubarono" un lupo morto in provincia di Firenze. Lo presero di gran volata (notizia del ritrovamento appresa dal 1515) in quanto avevano da organizzare una iniziativa di inaugurazione della sala di necroscopia fiananziata con il Life. Il lupo era a oltre 20km di distanza dal confine dal Parco, ma mandarono una pattuglia di corsa a prenderlo. Non ci fecero nemmeno sapere del ritrovamento, lo leggemmo sui giornali. Al chè la dirigente della Provincia di Firenze si incazzo è ci mandò a recuperarlo, proprio quando loro avevano già fissato con le tv per le riprese.
Poi un giorno vi racconto anche delle geste viscide di Giustino...

d.
Duccio Berzi, Presidente Canislupus Italia.

"Che siete colti ve lo dite da voi. Avete letto tutti gli stessi libri. Non c'è nessuno che vi chieda qualcosa di diverso". D.L.Milani


Rispondi

Torna a “Organizzazione Campi”