Campo di studio nel Parco Nazionale d’Abruzzo: edizione 2016

Il campo di studio sul lupo nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, giunto alla 11° edizione, prevede uscite guidate nel settore abruzzese del parco nazionale più antico d’Italia. La località scelta, da dove partiranno le nostre escursioni, è anche quest’anno il paese di Villetta Barrea, a 990 m slm, conosciuto ormai anche con il nome di “Borgo dei cervi” per la presenza costante di questi ungulati nei dintorni ed anche all’interno del paese. Villetta Barrea è situata in posizione strategica nell’Alta Valle del Sangro, nella porzione storica del PNALM, ai piedi del Monte Mattone, ai limiti dell’unica pineta autoctona di Pinus nigra del Parco, con la varietà che prende appunto il nome dal paese.
Le escursioni del campo saranno finalizzate alla conoscenza dell’habitat storico del lupo appenninico nel Parco, una delle popolazioni sorgente più vitali, dalla quale sono originati i flussi dispersivi che hanno permesso la spontanea ricolonizzazione dell’Appennino.
L’ecosistema del parco comprende tutte le specie autoctone di ungulati selvatici dell’Appennino, oltre ad una discreta attività di allevamento bovino ed equino allo stato brado.
Il periodo è favorevole per l’avvistamento in quota del camoscio d’Abruzzo, specie importantissima ed unica in Italia.
Il simbolo del Parco, l’orso marsicano, da poco uscito dalla fase letargica, sarà in attività per cui non è da escludersi, se non il diretto avvistamento, quantomeno il ritrovamento dei segni di presenza.
Visiteremo quindi lo “storico” Museo del Lupo di Civitella Alfedena (AQ) con annessa Area Faunistica che attualmente ospita un branco di circa una decina di lupi appenninici in semilibertà.
Previa autorizzazione del Parco e condizioni meteo permettendo, tenteremo un’uscita serale esclusivamente con finalità didattica di Wolf Howling.
La chiusura del campo è prevista per la mattinata della domenica.

 

Programma completo del campo: http://www.canislupus.it/forum/viewtopic.php?f=7&t=6976

Per info e prenotazioni: campi@canislupus.it

 

Leave a Reply