Campo studio sul lupo nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi 27-30 ottobre 2016
Mappa non disponibile

Data e ora
Data - 27/10/2016 - 30/10/2016

Categorie


Luogo: Emilia-Romagna, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
Periodo: 27-28-29-30 Ottobre 2016.
Numero iscritti: Minimo 8, massimo 16 persone.
Organizzatori: Luciano Cicognani, Giacomo Gaudenzi.Collaborazioni: Il campo è organizzato dall’Associazione Canislupus Italia in collaborazione con:
– A.Ri.F. Associazione Rilevatori Faunisti
– E con il benestare del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Struttura di appoggio: Mulino delle Cortine http://www.esploramontagne.it/mulino-delle-cortine/
Tipo di alloggio: Il Mulino è un rifugio non gestito che si sviluppa su due casolari, uno più piccolo ed uno più grande. La struttura più grande ci ospiterà per i 4 giorni del campo. Ci troviamo nella vallata di Pietrapazza, nella parte sud-orientale del PNFC, ad un altitudine di 480 m slm. Per arrivare qui, dal luogo di ritrovo (la piazza di Santa Sofia – FC), occorre percorrere circa 14 km in auto, di cui gli ultimi 4 di strada ghiaiata.
La casa che ci ospita è dotata di bagno con doccia calda, riscaldamento, cucina e camere.
NB: E’ NECESSARIO PORTARE PROPRI SACCO A PELO, FEDERA CUSCINO E 1-2 ASCIUGAMANI.
NB: Al campo non sono ammessi cani o altri animali domestici.

Note: E’ opportuno ricordare che occorre un minimo spirito di adattamento a questo bellissimo ambiente rustico. Inoltre, durante il soggiorno, è necessaria e gradita, per le mansioni domestiche, un po’ di collaborazione da parte di tutti. In questo modo, anche cucinare insieme davanti al fuoco, diventerà un ottimo momento per ridere e scherzare.
Siamo inoltre ospiti della Natura in un posto splendido, cerchiamo di portarle rispetto in tutti i modi! Per esempio possiamo adattarci all’ambiente che ci circonda cercando di indossare indumenti che non abbiamo colori troppo sgargianti: questo ci faciliterà anche nell’effettuare osservazioni faunistiche durante le nostre escursioni.

Programma sintetico del campo:  Il campo nel PNFC, giunto alla sua 7°edizione, si articola in 4 giornate:
Giovedì 27/10/2016
– Dalle ore 14:00 alle 15:00 ritrovo nella piazza di Santa Sofia (FC), organizzazione trasporti e partenza per il Mulino delle Cortine. I partecipanti sono pregati di provvedere autonomamente al pranzo prima dell’appuntamento;
– Sistemazione in rifugio;
– Cena (cucinata da tutto il gruppo) al Mulino e serata dedicata a proiezioni e discussione sul lupo e le sue prede con Luciano Cicognani, Presidente di A.Ri.F e Consigliere di Canislupus Italia.

Venerdì 28/10/2016
– Escursione nei dintorni della Foresta della Lama con partenza dalla chiesetta di Pietrapazza e ritorno a Strabatenza passando per Eremo Nuovo, Abetina di Brasco, Bertesca e Siepe dell’Orso
– Pranzo al sacco e ritorno al rifugio nel pomeriggio.
– Nel tardo pomeriggio posizionamento di alcune FVT nei dintorni del Mulino, con spiegazione del funzionamento delle stesse direttamente sul campo;
– Cena (cucinata da tutto il gruppo) al Mulino;
– Serata con intervento di un Agente Forestale che illustrerà la modalità di attuazione del wolf howling e ci mostrerà direttamente come si effettua una sessione.

Sabato 29/10/2016
– Escursione all’alba per osservazioni della fauna che popola il Parco e per ammirare e i paesaggi già spiccatamente autunnali delle Foreste Casentinesi;
– Pranzo cucinato da tutti noi al Mulino;
– Pomeriggio libero, con escursioni a piacere;
– Cena cucinata da noi al Mulino;
– Serata dedicata a proiezioni sul lupo, gatto selvatico e altra fauna ripresa da fototrappole
– A seguire, passeggiata notturna al chiaro di luna per sentire i rumori della foresta ed i canti dei rapaci notturni.

Domenica 30/10/2016
– Mattina libera per osservazioni faunistiche e/o escursioni;
– In tarda mattinata, recupero e osservazione di quanto ripreso con le FVT posizionate venerdì pomeriggio;
– Pranzo cucinato da noi al Mulino
– Chiusura del campo.
NB: Siamo in attesa di effettuare le necessarie valutazioni logistiche e di una risposta dall’UTB, per vedere di programmare una visita guidata all’interno della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino.

Escursioni e trekking: Non sono previste escursioni particolarmente impegnative, ma il programma comprende anche escursioni piuttosto lunghe, seppur su sentieri abbastanza buoni. Le uscite si svolgono in un tipico ambiente collinare-montano. E’ opportuno quindi che i partecipanti dispongano di una preparazione di base adeguata alle escursioni in tale ambiente nonché di abbigliamento, equipaggiamento e calzature idonee. Oltre al normale abbigliamento/equipaggiamento da trekking, i partecipanti dovranno disporre di propri zaino, mantella o giacca per la pioggia, torcia (meglio frontale). E’ vivamente consigliata una borraccia/bottiglia capiente (1 L) per l’acqua! Molto utili possono risultare un coprizaino impermeabile, ghette o sovrapantaloni impermeabili.
Il campo si colloca a fine Ottobre e, date l’escursione termica del periodo e le condizioni meteo variabili, potremmo avere bisogno durante il giorno di maglietta a maniche corte e di un abbigliamento pesante nelle ore serali/notturne. Si consiglia quindi un abbigliamento “a strati” ed anche caldo.
NB: Per ovvi motivi, il programma (trekking, wolf howling ed incontri con il Personale del Parco) è suscettibile di modifiche, da parte dell’organizzazione, in base alle condizioni meteo, disponibilità del personale ed alle contingenze.

Costi
Saranno costituiti da:
1- 30€/giorno per alloggio e cibo: colazioni, pranzi (al sacco e non), cene: totale, per 3 giorni completi, di 90€ a testa.
I costi dei pasti e dell’ alloggio sono da versare direttamente in loco agli organizzatori del campo;
2- Quota associativa per il tesseramento a Canislupus Italia da versare tramite c/c postale o bonifico bancario: vedere sotto alla voce “Modalità di iscrizione al campo” o su: http://www.canislupus.it/diventa-socio/ ;
3- Contributo organizzativo di 10€ al giorno per le associazioni Canislupus Italia e Arif (tot. 40€) da versare anch’esso tramite c/c postale o bonifico bancario. Dal contributo organizzativo sono esenti gli iscritti sotto i 14 anni;
4- Spese di viaggio, con mezzi propri, fino a Santa Sofia (FC) a carico dei partecipanti. Gli organizzatori cercheranno di far rientrare, nei costi già citati, gli spostamenti in fuoristrada all’interno delle strade chiuse al normale traffico veicolare.

Informazioni e contatti: Contattando direttamente gli organizzatori: Luciano Cicognani (al numero 329 5943671 o alla mail luciano.cicognani@gmail.com) e Giacomo Gaudenzi (al numero 3335709560 o alla mail giacomo.gaudenzi@gmail.com)
In alternativa scrivendo a campi@canislupus.it o direttamente su questo topic del forum.
Tempi di iscrizioni: Entro sabato 22 Ottobre 2016 (o fino ad esaurimento posti), inviando copia del pagamento via mail a campi@canislupus.it
Modalità di iscrizione al campo: Come anticipato sopra, prevede il versamento di iscrizione annuale all’associazione Canislupus Italia (Socio Ordinario 15€; Socio Giovane -fino a 18 anni- 10€; Socio Sostenitore >30€) ed il versamento del contributo organizzativo di 10€ al giorno a partecipante (tot.40€), per i partecipanti sopra i 14 anni (esenti gli under 14).

Informazioni su assicurazione, modalità di iscrizione e pagamento: Si ricorda che per motivi assicurativi la partecipazione ai campi è riservata a tutti coloro che sono in regola con l’iscrizione/tesseramento annuale 2016.
La copertura assicurativa prevista attraverso il tesseramento a Canislupus Italia riguarda la Responsabilità Civile e non è prevista una copertura per eventuali infortuni a carico dei partecipanti. Al riguardo l’organizzazione consiglia ai partecipanti di stipulare propria polizza infortuni (modello Club Alpino Italiano).
E’ obbligatorio quindi che, all’inizio del campo, ogni partecipante compili una dichiarazione liberatoria di responsabilità.
Il pagamento del campo va effettuato, entro i termini indicati (sabato 22 Ottobre 2016), sul c/c postale dell’associazione Canislupus Italia indicando, nella causale di pagamento, a lettere chiare e leggibili: “Versamento di iscrizione annuale (per chi non fosse ancora socio) e Contributo organizzativo di… (nome, cognome, indirizzo) per partecipazione al campo del… (indicare il campo in questione)”:

C/C postale 100 509 8064
intestato a:
Canislupus Italia c/o Museo di Moscheta, 50033 Firenzuola (Firenze).
E’ anche possibile effettuare il pagamento tramite Bonifico Bancario utilizzando questo IBAN: IT92O0760102800001005098064.

NB: a seguito del versamento vi chiediamo cortesemente di inviare copia del pagamento via mail a campi@canislupus.it

Leave a Reply