Campo studio sul lupo in Val di Taro 11-13 novembre 2016
Mappa non disponibile

Data e ora
Data - 11/11/2016 - 13/11/2016

Categorie


Luogo: Emilia-Romagna, Alta Val di Taro (PR).
Periodo: Da venerdì 11 a domenica 13 Novembre 2016.
Numero iscritti: Minimo 8, massimo 12 persone.
Organizzatori: Enrico Bocchi e Daniele Ecotti (nickname sul forum: enrico1964 e daniele e).

13277958_10208140014515257_343547476_n

Struttura di appoggio: Agriturismo “Il Pellegrino”. Loc. Pelosa, 201 Varese Ligure (SP) (si trova comunque in Val di Taro)
N44°26.374- E009°33.416 mail: info@ilpellegrino.eu web: http://www.ilpellegrino.eu/agriturismo/
La struttura che ci ospiterà è un piccolo agriturismo biologico a conduzione familiare, i partecipanti saranno alloggiati nelle 4 camere a disposizione, 3 per camera. Ogni camera ha bagno proprio.
NB: In caso di particolari esigenze alimentari, dieta vegana o vegetariana, o intolleranze/allergie alimentari, siete pregati di comunicarle a Daniele Ecotti (cell. 346 5943185) in modo da avvisare preventivamente agriturismo e trattoria.
Tipo di alloggio: Pensione completa.

Programma sintetico del campo: Il campo studi sul lupo in Val di Taro è alla sua 1° edizione e si articola in tre giornate.
Venerdì 11 novembre:
– Ritrovo dalle ore 13:00 alle ore 13:30 presso la stazione ferroviaria di Borgo val di Taro (PR). I partecipanti sono pregati di provvedere autonomamente al pranzo prima dell’appuntamento.
– Visita Riserva Naturale dei Ghirardi e oasi WWF. Insieme al fotografo naturalista dr. Guido Sardella, Coordinatore della Riserva, faremo un’escursione per conoscere flora e fauna presenti e cercare segni di presenza del lupo. Nell’oasi incontreremo anche una coppia di allevatori che ci racconterà come convive con la presenza dei lupi e di come comportarsi quando si incontrano cani da protezioni delle greggi. 
– A sera, arrivo in agriturismo, sistemazione nelle camere e cena.
– Dopo cena presentazione didattica sul lupo e su altri animali del bosco ripresi durante le quattro stagioni a cura di Davide e Isacco Zerbini, fotografi naturalisti.

Sabato 12 novembre
– Partenza, dopo colazione, prevista alle ore 8:00.
– Escursione ad anello con partenza dalla località Bruschi di Sopra. Percorreremo un sentiero che ci porterà attraverso boschi e praterie sino ad arrivare sul monte Orocco (1371 m) dal quale potremo ammirare, se il tempo sarà buono, panorami a 360°. Ridiscenderemo poi verso il punto di partenza attraversando un crinale che guarda i monti Trevine e Groppo. Oltre ad avere ottime probabilità di rinvenire segni di presenza del lupo, abbiamo anche buone possibilità di osservare l’aquila reale che utilizza le praterie presenti come zone di caccia.
– Rientro in agriturismo verso le ore 17:00.
– Cena in trattoria tipica e, a seguire, sessione notturna di wolf howling.

Domenica 13 Novembre
– Ore 8:00: escursione verso Passo la Croce e, da Pian Pintardo, verso l’Alta Via dei Monti Liguri sul crinale che divide l’Emilia dalla Liguria.
– Lungo il percorso ritiro delle videofototrappole piazzate circa un mese prima dagli organizzatori .
– Pranzo in agriturismo e visione delle immagini acquisite dalle videofototrappole.
– Saluti e conclusione del campo.

13282627_10208140013915242_1815134910_o (1)

Escursioni e trekking: Non sono previsti tragitti propriamente difficili, ma il programma comprende escursioni lunghe, seppur su sentieri buoni e non esposti Le uscite si svolgono in un tipico ambiente montano. E’ opportuno quindi che i partecipanti dispongano di una preparazione di base adeguata alle escursioni in tale ambiente nonché di abbigliamento, equipaggiamento e calzature idonee.
Oltre al normale abbigliamento/equipaggiamento da trekking, i partecipanti dovranno disporre di propri zaino e coprizaino, mantella o giacca per la pioggia, torcia (meglio frontale). E’ vivamente consigliata una borraccia/bottiglia capiente (1 L) per l’acqua! Molto utili possono risultare, oltre al binocolo, le bacchette da trekking, le ghette o i sovrapantaloni impermeabili.
Il campo cade metà novembre e sarà quindi necessario un abbigliamento pesante per condizioni di freddo, neve e/o pioggia. Si consiglia perciò un abbigliamento “a strati” ed anche caldo.
NB: Il programma (trekking, wolf howling, etc. ) è suscettibile di modifiche, da parte dell’organizzazi  one, in base alle condizioni meteo, disponibilità del personale ed alle contingenze.
NB: Al campo non sono ammessi cani od altri animali domestici.

Costi. Saranno costituiti da:
1- Costo del pernottamento presso l’agriturismo Il Pellegrino: 2 notti con colazione, 1 cena, 1 pranzo al sacco e 1 pranzo: € 90.00/testa;
2- Una cena in trattoria a € 25/testa. I costi di cene e alloggio sono da versare direttamente in loco ai gestori delle strutture;
3- Quota associativa per il tesseramento 2016 a Canislupus Italia (vedere sotto alla voce “Modalità di iscrizione al campo” o su: http://www.canislupus.it/diventa-socio/
4- Contributo organizzativo di 10 € al giorno per l’Associazione Canislupus Italia (tot. 30 €).

panorama2

Informazioni e contatti: Scrivendo a campi@canislupus.it o direttamente su questo topic del forum. In alternativa contattando personalmente la
Daniele Ecotti, uno dei due organizzatori, al numero di cellulare 346 5943185 alla mail: daniele@autoproduzioni.net
Termine iscrizione: Entro sabato 5 novembre (o fino ad esaurimento posti), inviando copia del pagamento via mail a campi@canislupus.it
Modalità di iscrizione: Come anticipato sopra in “Costi”, prevede il versamento della quota associativa annuale a Canislupus Italia (Socio Ordinario 15 €; Socio Giovane -fino a 18 anni- 10 €; Socio Sostenitore >30 €) ed il versamento del contributo organizzativo di 10 € al giorno a partecipante (tot. 20 euro). 

Informazioni su assicurazione, modalità di iscrizione e pagamento: Si ricorda che per motivi assicurativi la partecipazione ai campi è riservata a tutti coloro che sono in regola con l’iscrizione/tesseramento annuale 2016. La copertura assicurativa prevista attraverso il tesseramento a Canislupus Italia riguarda la Responsabilità Civile e non è prevista una copertura per eventuali infortuni a carico dei partecipanti. Al riguardo l’organizzazione consiglia ai partecipanti di stipulare propria polizza infortuni (modello Club Alpino Italiano). E’ obbligatorio quindi che, all’inizio del campo, ogni partecipante compili una dichiarazione liberatoria di responsabilità.
Il pagamento del campo va effettuato, entro i termini indicati (sabato 5 novembre), sul c/c postale dell’Associazione Canislupus Italia indicando, nella causale di pagamento, a lettere chiare e leggibili: “Versamento di iscrizione annuale (per chi non fosse ancora Socio) e Contributo organizzativo di… (nome, cognome, indirizzo) per partecipazione al campo del… (indicare il campo in questione)”:

C/C postale 100 509 8064
intestato a:
Canislupus Italia c/o Museo di Moscheta, 50033 Firenzuola (Firenze).
E’ possibile effettuare il pagamento anche tramite bonifico bancario utilizzando questo IBAN: IT92O0760102800001005098064.

NB: a seguito del pagamento vi chiediamo cortesemente di inviarne ricevuta via mail a campi@canislupus.it

IMG_20160611_181221

Leave a Reply